Prezzi in Italia di Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro 5G: potrebbero piacervi poco

Potrebbero pesare parecchio sulla scelta finale degli utenti i prezzi dei nuovi Xiaomi Mi 10

3
CONDIVISIONI

La presentazione degli Xiaomi Mi 10 è più che mai vicina (la data di lancio è fissata per l’11 febbraio, giorno in cui sappiamo saranno dati in pasto al pubblico anche i Samsung Galaxy S20 ed il Galaxy Z Flip), e dobbiamo purtroppo ribadire un’indiscrezione che già rimbalza sul web da qualche ora a questa parte, e che riguarda il prezzo di vendita che sarà loro riservato, tutt’altro che abbordabile.

Come vi avevamo anticipato, potrebbero salire più del previsto le cifre occorrenti per portarsi a casa il prossimo flagship cinese. Una fonte interna a ‘tuttoandroid.net‘, che ha giustamente voluto mantenersi anonima, ha parlato di 899 euro per lo Xiaomi Mi 10 e di 1099 euro per il Mi 10 Pro 5G, che pure dovrebbe arrivare in Italia. Si tratta dei presunti prezzi previsti per il nostro mercato, anche se ancora non possiamo darli per certi al 100%. Laddove venissero confermati, l’aumento rispetto agli importi cui ci aveva abituati l’OEM sarebbe significativo.

L’incremento potrebbe essere giustificato dalla presenza a bordo del processore Snapdragon 865 con modem 5G, così come pure dalla cura dei dettagli e dall’ottima qualità di costruzione che li contraddistinguerà (di certo superiore a quella che ha caratterizzato il precedente top di gamma Xiaomi Mi 9, che comunque si era fatto valere). Del resto, un’indicazione di questo tipo era arrivata pure dallo Xiaomi Mi Note 10, dall’alto dei suoi quasi 600 euro. Ribadiamo che i prezzi italiani di cui sopra sono ancora tutti da confermare, e che quindi non è detto, alla fine, corrispondano al listino originale previsto per il nostro Paese per l’acquisto dei nuovi Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro 5G. Vedremo nella giornata del prossimo 11 febbraio se la questione troverà effettivi riscontri nei fatti (speriamo proprio di no, e che gli importi per il nostro mercato si rivelino inferiori).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.