Novità sul conguaglio pensione da rinnovo? Rimborsi secondo il contact center

Meglio contattare l'ente per la propria situazione ma indennizzi più vicini?

15
CONDIVISIONI

Il conguaglio pensione da rinnovo in questo gennaio 2020 ha colpito un numero considerevole di cittadini italiani che hanno diritto appunto alla retribuzione mensile. La scorsa settimana abbiamo riportato , sulle pagine di OM, proprio la gravosa questione dei tagli agli accrediti del corrente mese per cifre non inferiori ai 40 euro e in alcuni casi, pure superiori agli 80. Dopo aver chiarito la natura dell’errore della presente anomalia, è stato pure constatato come l’INPS non avesse provveduto ad una comunicazione generale sulla questione. A distanza di qualche giorno, sono stati raccolti alcuni feedback importanti, che almeno potrebbero dare speranza a più di qualcuno.

Primo aspetto fondamentale: nel precedente approfondimento, non si escludeva la possibilità che il conguaglio pensione da rinnovo, così come presente sul cedolino di gennaio, venisse pure riproposto (sempre per una questione di errore tecnico) a febbraio. In un cinguettio delle ultime ore del profilo Twitter dell’INPS, ecco che l’ente previdenziale esclude questa possibilità. affermando appunto che la decurtazione di una preziosa somma mensile non dovrebbe ripetersi (il condizionale purtroppo è pure d’obbligo).

Per chiunque volesse controllare la propria situazione e magari sincerarsi del rimborso del conguaglio da pensione da rinnovo di questo gennaio 2020, l’unica forma di contatto possibile con l’ente resta il contact center, raggiungibile da rete fissa al numero 803 164 e da telefonia mobile allo 06 164 164. In questi giorni, i riscontri ottenuti dagli operatori da un discreto numero di cittadini sono stati i seguenti: i rimborsi per il maltolto del corrente mese saranno erogati naturalmente in forma automatica senza che i pensionati effettuino particolari richieste. Gli indennizzi dovrebbero giungere a partire da marzo e non ad aprile come ipotizzato in un primo momento. Insomma, dovrebbe esserci rimedio all’errore in tempi un po’ più ristretti di quanto previsto in un primo momento ma è giusto restare all’ascolto di ulteriori feedback nel caso di futuri cambi di marcia.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (17):
FLORA

PRIMO GIUGNO ORE 16,21 AL CONTACT CENTER DOPO ATTESA : OPERATORI NON DISPONIBILI.
TRATTENUTA SIA A GENNAIO CHE A FEBBRAIO 2020 DI EURO 86,06 PER CONGUAGLIO PENSIONE DA RINNOVO.
PURTROPPO SINO AD OGGI NESSUN RIMBORSO E’ STATO EFFETTUATO DALL’INPS QUANDO SI ERA DETTO CHE NON ERA NECESSARIO FARNE ESPRESSA RICHIESTA PERCHE’ SAREBBE AVVENUTO IN AUTOMATICO………

FLORA

1° GIUGNO 2020 ORE 16,21 AL CONTACT CENTER HO ATTESO FINO ALLE 16,26 OPERATORI NON DISPONIBILI
TRATTENUTA EFFETTUATA SIA A GENNAIO EURO 86,06 CHE A FEBBRAIO 2020 EURO 86,06 PER CONGUAGLIO PENSIONE DA RINNOVO. NESSUN RIMBORSO RICEVUTO SINO AD OGGI PURTROPPO.

Antonello

Sono andato questa mattina (13/01/2020) all’inps per chiedere spiegazioni e l’impiegata,con la massima naturalezza,mi ha ripetuto la storiella del conguaglio pensione da rinnovo (che non esiste in alcuna legge dello stato) dicendomi che a marzo la pensione sarebbe tornata normale.Si è ben guardata dal dirmi che è un errore inps,come se la cosa fosse dovuta davvero,e non mi ha parlato di restituzione alcuna delle somme mancanti.Non so come andrà a finire ma se a marzo la pensione non tornasse normale e non mi restituissero le somme mancanti credo che gli strilli si sentirano fino in purgatorio.Faccio male….?

Sante40

La mia situazione è paradossale : a gennaio la classica trattenuta conguaglio per rinnovo ( di che?) , a febbraio 4 conguagli di cui 1 positivo e 3 negativi compreso la ripetizione per rinnovo.
Sto aspettando che l’INPS mi dia una spiegazione alla mia e-mail. Secondo voi come e quando l’INPS riuscirà a sbrogliare la mia matassa? aspettiamo.

maggiolino56

Ho telefonato oggi al call center dopo aver visto che avrò la trattenuta per conguaglio pensione da rinnovo anche a febbraio È la loro risposta è stata che non sanno di cosa si tratta e di aspettare il CUD. Notare che a gennaio 2020 mi è stata rivalutata la pensione con conguaglio 2019 a mio credito

frank

Buon giorno
Contattato il contact center il quale mi dice che sono arretrati irpef del 2019 trattenute sotto la voce conguaglio da rinnovo .Trattenuti sia sul cedolino di gennaio e su quello di Febbraio ,poi sull lordo mensile pure li c’e’stato un ammanco di 5,00 euro .Voi dite che c’e’ un errore dell’inps e che vengono restituiti nei prossimi mesi ,io credo sia tutto una presa per il c…o fanno quello che vogliono come sempre

FRANCO

AL CALL CENTER NON SANNO NULLA SIA INPS SIA ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE A MIA SPECIFICA DOMANDA MI VIENE RISPOSTO CHE E’UN CONGUAGLIO DOVUTO !!!!!!! ASSURDO!!!!!! 26.01.2020

frank

buona sera
pure nel cedolino di Febbraio mi trovo il conguaglio da rinnovo all’incirca ottanta euro come nel cedolino di gennaio.Mi sapete dire se devo chiedere al contat center inps il perche’

giocar

Il 7 Gennaio 20 chiamai il Call Center Inps per sapere il motivo della diminuzione di 81,00 euro nella pensione del mese, mi fu risposto che era dovuto al conguaglio fiscale. Siccome anche le galline sanno che il conguaglio fiscale avviene da almeno 50 anni sulla tredicesima mensilità (infatti la tredicesima 2019 era già stata decurtata come da prassi per il relativo conguaglio) chiesi l’invio a domicilio del cedolino, arrivato il quale vidi che la voce si riferiva ad un fantomatico “conguaglio pensione da rinnovo”. Sono andato su Internet e ho visto che si tratta di un madornale errore, taciuto dall’ Inps per almeno 20 giorni….

Patrizia

Io ho controllato il cedolijo di febbraio e la voce CONGUAGLIO PENSIONE DA RINNOVO non è stata tolta..ho telefonato al conctat ma non hanno saputo dirmi nulla…andrò all’inps

Pasticcio48

Per me la decurtazione è stata di 84,90 euro al conat center non hanno la minima idea di cosa si tratti. Ho chiamato due volte nessuno sa niente, vedremo col cedolino di febbraio mah boh…

Tony48

A me hanno tolto 46 euro. Il call center ai primi di gennaio mi ha risposto che e’ normale. Per me non sapeva niente di pensioni. Ora hanno detto che e’ stato un errore. Perche’ non restituiscono il maltolto a febbraio?

Beppe51

Se la prendono sempre con i più deboli, nel cedolino di gennaio 2020 oltre alla trattenuta ho notato che anche cambiato il lordo, naturalmente in meno

bertoldo

a me sembra una prova tecnica per diminuire le pensioni ,per verificare la reazione dei pensionati,bisogna ricordare alla signora inps, che il computer è una macchina, se introduci cacca,esce cacca

Venus

Mi auguro ke provvedano quanto prima a rimborsare il più presto possibile questo errore “tecnico”, (ci prendono x i fondelli…), altrimenti temo ke il popolo dei pensionati va in piazza come hanno fatto i cittadini oltralpe.

Albertina 15071946.

La sorpresa CON L’INPS è SEMPRE IN AGGUATO.SPERIAMO CHE VERAMENTE CI RESTITUISCANO
ALMENO QUELLO CHE CI HANNO DEDOTTO PER ERRORE (PER ME SONO 50 EURO

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.