Al gran completo lo Xiaomi Mi 10: elenco delle specifiche tecniche e prezzo

La scheda tecnica della versione 5G del futuro Xiaomi Mi 10, il prossimo top di gamma cinese

11
CONDIVISIONI

Vi parliamo dello Xiaomi Mi 10 5G, di cui il portale ‘slashleaks.com‘ ha diffuso la scheda tecnica, da considerarsi ancora presunte e non ufficiali. L’OS di riferimento resta Android 10 con personalizzazione MIUI, le dimensioni sono pari a 162,3×75,1×8,9mm per 204 gr. Lo schermo è un AMOLED da 6,57 pollici FullHD+, con un rapporto screen-to-body del 90,8% ed un refresh rate da 90Hz. Non manca il supporto HDR10+, la Sunlight Mode 2.0 e la protezione occhi certificato TÜV Rheinland.

Un concentrato di potenza lo Xiaomi Mi 10: la configurazione che lo animerà

Il processore di riferimento è lo Snapdragon 865, con 12GB di RAM LPDDR4x, 256/512GB di memoria UFS 2.1 ed il lettore di impronte digitali collocato sotto il display. Il supporto DualSIM è incluso, come pure le connettività 5G, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5, NFC, dual GPS, TrueWireless Stereo Plus. La fotocamera anteriore è doppia (32 + 8MP), mentre quadrupla quella posteriore (principale da 64MP, grandangolare da 12MP, teleobiettivo da 8MP e macro da 2MP, impreziosite dal dual flash LED). La batteria ha una capacità di 4500mAh, con suppoto alla ricarica veloce a 66W via cavo, 40W wireless Qi.

Capitolo uscita e prezzo di vendita

Il prezzo dello Xiaomi Mi 10 5G, almeno quello presento, dovrebbe esser pari a 670 dollari, ovvero a 603 euro al cambio attuale (cui bisognerà poi eventualmente aggiungere il costo delle tasse, anche nel nostro Paese, per via della pressione fiscale esercitata, fa lievitare sempre un po’ di più il prezzo finale, cosa a cui ormai tutti dovreste essere abituati). Ci teniamo a precisare che le indiscrezioni sopra riportate sono state raccolte da cect-shop, e poi riprese da slashleaks.com. Non è il caso di dare per assodato tutto quanto illustrato, ma è altrettanto vero che coincidono in buona parte con le informazioni pregresse. La presentazione dello Xiaomi Mi 10 potrebbe avvenire a breve, ovvero nel giro di poche settimane, almeno in madrepatria. L’occasione sarà buone per proiettarci in direzione del lancio globale vero e proprio, che potrebbe anche sfruttare il palcoscenico del MWC 2020 di Barcellona, previsto dal 24 al 27 febbraio.

Accoppiata vincente dello Xiaomi Mi 10 con la Mi Band 5

Sappiamo che il produttore cinese è al lavoro anche sulla prossima Xiaomi Mi Band 5, che dovrebbe essere presentata in un’unica versione internazionale con supporto alla connettività NFC, ad oggi esclusiva del modello in vendita sul mercato cinese. Questo significa che, anche in Italia, i futuri proprietari della Xiaomi Mi Band 5 potrebbe essere in grado di effettuare pagamenti digitali semplicemente accostando il braccialetto intelligente ai POS abilitati, per transazioni comode, veloci e soprattutto sicure tramite Google Pay. Saremmo felici di poter combinare la Xiaomi Mi Band 5 al prossimo top di gamma Xiaomi Mi 10: l’accoppiata sarebbe vincente, non c’è altro da aggiungere a riguardo. Vi sapremo di certo dire nelle prossime settimane se le indiscrezioni di cui sopra corrisponderanno o meno a verità (i rumors sono plausibili, ma non possiamo affermarlo con sicurezza prima che l’azienda cinese ne dia espressamente conferma). Se avete qualche domanda da farci non esitate a chiedere attraverso il box dei commenti in basso: vi risponderemo nel più breve tempo possibile.

Commenti (3):
sandroreale

Sì,ma come la mettiamo con il display “bucato” dalle 2 fotocamere anteriori?
Dove è finita la fotocamera pop up del mi 9,che lascia il display a pieno schermo?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.