Buone notizie per chi non ha ricevuto EMUI 10 su Huawei Mate 20 Lite: termine ultimo

Distribuzione globale per tutti assicurata solo fra poche settimane, l'annuncio ufficiale

22
CONDIVISIONI

Non sono pochi coloro che non hanno ancora ricevuto EMUi 10 a bordo del loro Huawei Mate 20 Lite. Proprio lo smartphone di fascia media ha cominciato a ricevere l’update importante negli ultimi giorni di novembre ma la relativa distribuzione poi non ha riguardato proprio tutti i possessori nell’ultima fase dell’anno 2019. Quali sono dunque le prospettive per inizio 2020?

Chi ancora è rimasto a secco dell’importante rilascio software ha da ben sperare nelle prossime settimane. Non in particolare in gennaio ma almeno nel mese successivo di febbraio. Questo, in effetti, è quanto dichiarato dalla stessa Huawei attraverso il canale ufficiale Twitter EMUI, come visibile pure nel cinguettio presente al termine di questo articolo e pubblicato solo poche ore fa sul social.

In realtà il team Huawei presente sul social network parla di distribuzione globale dell’EMUI 10 su Huawei Mate 20 Lite solo nel mese di febbraio, non riportando alcun riferimento agli update già avvenuti almeno per alcuni possessori dello smartphone. La nota ufficiale, proprio alla luce di questo primo rilascio già avvenuto, va dunque letta come segue: l’aggiornamento definitivo per tutti non potrà che giungere entro il termine ultimo del mese di febbraio e non oltre. Da fine novembre al mese prossimo saranno trascorsi per alcuni anche tre mesi dal primo roll-out ma sappiamo bene come gli adeguamenti software non procedano mai di pari passo per tutti gli esemplari. Piuttosto la progressione dei firmware per gruppi di IMEI può far scaturire anche grossi ritardi, almeno per alcuni utenti.

Chi non ha ancora ricevuto EMUI 10 sul suo Huawei Mate 20 Lite, proprio alla luce di quanto trapelato, farà bene a procedere alla pulizia approfondita del suo dispositivo da app e contenuti inutili e pure ad un salvataggio preventivo di tutti i dati.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.