Almeno 5 problemi critici risolti per i Samsung Galaxy con l’aggiornamento di gennaio 2020

Riscontri interessanti con il bollettino della patch che ha appena visto luce in giro per il mondo

8
CONDIVISIONI
Samsung Galaxy

Arrivano finalmente notizie ufficiali per gli utenti in possesso di un Samsung Galaxy destinati a ricevere l’aggiornamento di gennaio in questo 2020. Ovviamente eventuali funzionalità extra verranno alla luce coi singoli modelli di volta in volta, al momento della ricezione della notifica per procedere con il download via OTA. Ad oggi, infatti, possiamo analizzare solo gli interventi che sono stati ufficializzati dal punto di vista della sicurezza. A dirla tutta, qualche anticipazione l’avevamo avuta già coi Samsung Galaxy S10 e Note 10 nei giorni scorsi, come avrete notato attraverso il nostro articolo.

Le vulnerabilità risolte per i Samsung Galaxy con la patch di gennaio

Secondo quanto riportato da SamMobile, più in particolare, la  patch di gennaio 2020 è estremamente importante in questo senso. Si tratta, infatti, di un aggiornamento che corregge cinque vulnerabilità critiche rilevate nel sistema operativo Android, insieme a una serie di pericoli ad alto e moderato rischio. Dal bollettino ufficiale, poi, emergono anche 17 problemi specifici inerenti smartphone e tablet Samsung Galaxy risolti attraverso il pacchetto software in questione.

Una di queste vulnerabilità, a quanto pare, è molto delicata. Stando alla fonte, infatti, era stata risolta lo scorso mese di maggio, ma secondo le informazioni raccolte oggi 7 gennaio si è rivelato necessario un ulteriore intervento da parte degli sviluppatori. Un motivo in più per portare a termine l’installazione del firmware appena sarà disponibile sui singoli device, considerando la delicatezza dell’intervento descritto.

Come accennato in precedenza, Samsung ha già aggiornato alcuni dispositivi con l’ultima patch di sicurezza e alcuni tablet Galaxy riusciranno a ottenere aggiornamenti nelle prossime settimane, insieme agli smartphone rimanenti. Considerando quanto riportato poco fa, è probabile che anche device più obsoleti possano toccare con mano la nuova patch per la sicurezza di gennaio. Che idea vi siete fatti in questo senso?

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.