I Metallica ricordano Lemmy Kilmister dei Motörhead a 4 anni dalla morte: “Ci manchi”

La voce di Ace Of Spades si spegneva nel 2015 a 70 anni

Come già è avvenuto in passato, nel giorno dell’anniversario della sua scomparsa i Metallica ricordano Lemmy Kilmister, storico bassista e frontman dei Motörhead, con un video postato sui social in cui possiamo vedere i Four Horsemen sul palco insieme al grande assente sulle note di Too Late Too Late, grande hit contenuta nel disco Overkill (1978).

Il video era stato registrato durante una venue dei Metallica nel 2009 a Nashville, nel Tennessee. Lemmy Kilmister, al secolo Ian Fraser Kilmister, è scomparso il 28 dicembre 2015 a seguito di un tumore alla prostata dopo aver combattuto per anni anche contro un’aritmia cardiaca e il diabete, e negli ultimi tempi secondo diverse fonti aveva scoperto di avere anche un tumore al collo e al cervello.

In apertura abbiamo riportato che gli omaggi a Lemmy Kilmister e più in generale ai Motörhead non sono nuovi in casa Metallica. In primavera, infatti, James Hetfield aveva postato un video in cui si mostrava alla guida della sua auto intento a cantare Ace Of Spades la canzone più famosa della band di Stoke-on-Trent che nel 1980 spiazzò tutte le classifiche che in quel tempo erano dominate dall’ondata post-punk.

La morte di Lemmy Kilmister sancì inevitabilmente lo scioglimento della band e l’inizio del mito. Già dal 2014, come ricorda NME, numerose date programmate in Europa in occasione del tour dei Motörhead furono cancellate a seguito dei problemi di salute dell’ormai compianto frontman, e si trattava di date già riprogrammate dall’anno precedente.

Prima della morte di Lemmy, i Motörhead avevano programmato un tour nel 2016 con partenza da Newcastle per promuovere l’album Bad Magic uscito durante l’estate dello stesso 2015.

Oggi i Metallica ricordano Lemmy Kilmister e gli dedicano immagini accompagnate da poche ma malinconiche parole: “Ci manchi, Lemmy”.

In questi mesi, del resto, i Four Horsemen sono in attesa del completo recupero del frontman James Hetfield, che a settembre è entrato in un rehab per disintossicarsi dall’alcol, e come riferiva il batterista Lars Ulrich durante un’intervista rilasciata a Usa Today: Sta facendo ciò di cui ha bisogno. È in procinto di guarire se stesso. Siamo entusiasti di tornare a pieno regime e tornare più forti e più sani che mai. Lungo la strada c’è sempre un dosso accidentale. Ma è stata una corsa incredibile”.

Per il ricovero di James Hetfield, infatti, i Metallica hanno dovuto annullare il tour congiunto con gli Slipknot lungo l’Australia e la Nuova Zelanda e l’ex batterista dei Guns N’ Roses e dei Velvet Revolver Matt Sorum aveva espresso parole piene di affetto e solidarietà:

Prenditi cura di te, amico mio. Sei un essere umano, e come tale devi affrontare le tue battaglie. La dipendenza da alcol non guarda in faccia a nessuno. Sei abbastanza forte da iniziare un percorso che ti faccia tornare felice e sano. Il resto può attendere.

Sul percorso di riabilitazione del frontman dei Four Horsemen per il momento non vi sono aggiornamenti. Dal messaggio in cui i Metallica ricordano Lemmy Kilmister scopriamo che la band è sempre online e attiva sul piano social, e probabilmente vuole mantenere una certa riservatezza sulle cure cui James Hetfield ha scelto di sottoporsi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.