Claudio Baglioni firma Gli Anni Più Belli per il nuovo film di Gabriele Muccino

Claudio Baglioni firma la colonna sonora del nuovo film di Gabriele Muccino

65
CONDIVISIONI

Claudio Baglioni firma Gli Anni Più Belli. Il cantautore romano torna quindi a un inedito dopo tanti anni di raccolte e concerti che ha tenuto per i suoi primi 50 anni di carriera.

La pellicola sarà proiettata in occasione della Festa di San Valentino del 2020 e porta proprio il titolo del brano inedito composto da Claudio Baglioni, reduce dalla conduzione direzione artistica dell’ultimo Festival di Sanremo, vinto da Mahmood.

Racconta Gabriele Muccino:

“Con la sua meravigliosa canzone inedita Claudio Baglioni è il rappresentante più evocativo degli ultimi quarant’anni raccontati nel film e della storia d’Italia che scorre alle spalle dei protagonisti come un fiume, inesorabilmente”.

Tra i protagonisti compare anche Emma Marrone, ancora in convalescenza per riprendersi dall’operazione alla quale si è sottoposta nelle ultime settimane, oltre alle vecchie conoscenze delle pellicole a firma Muccino con Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria e Nicoletta Romanoff.

La sceneggiatura è di Gabriele Muccino con Paolo Costella, per la produzione di Lotus Production, società di Leone Film Group con Rai Cinema in associazione con 3 Marys Entertainment. La colonna sonora è invece affidata a Nicola Piovani.

La storia dei protagonisti si svolge in un arco temporale di 40 anni, nel quale il cerchio della vita si ripete. Speranze, delusioni, fallimenti rappresentano l’intreccio di una storia familiare e di amicizia che sarà proiettata per la prima volta a cominciare dal 13 febbraio 2020.

Claudio Baglioni potrebbe presto pubblicare un nuovo album di inediti che aveva già annunciato qualche tempo fa, prima di intraprendere la seconda esperienza alla guida del Festival di Sanremo nel 2019.

Rimane quindi da capire quali siano le intenzioni di Claudio Baglioni per i prossimi mesi, se ci sarà la possibilità di tornare sul mercato con un nuovo album o se Gli Anni Più Belli rimanga solamente un singolo, quello che ha dato il titolo al nuovo film di Gabriele Muccino.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.