Non solo Google Pixel 4 ma anche un Pixel 5G il 15 ottobre come vero colpo di scena?

Non due modelli ma tre in arrivo fra soli pochi giorni, il primo esemplare con connessione ultra-veloce

1
CONDIVISIONI

Mentre dei Google Pixel 4 e Pixel 4 XL si sa veramente tutto a pochi giorni dal loro lancio, dopo settimane e settimane di anticipazioni che sono state pure raccolte in un nostro approfondimento, il colpo di scena per il prossimo keynote di Big G potrebbe essere il lancio di un terzo dispositivo davvero all’avanguardia. Si tratterebbe del primo Google Pixel 5G che sfrutti cioè una velocità di connessione di ultima generazione.

Come comunicano anche gli esperti di XDA-Developers, in un rapporto della Nikkei Asian Review, sarebbe data per scontata la presentazione proprio di un Google Pixel 5G. I test relativi a questo esemplare innovativo sarebbero partiti in realtà da tempo e proprio per questo motivo il device potrebbe essere svelato la prossima settimana anche se poi non commercializzato. In effetti, per quanto il rapporto russo preveda il lancio del nuovo hardware in termini “promozionali” e divulgativi, per la vendita dello stesso esemplare bisognerebbe invece aspettare.

Mentre i Google Pixel 4 dovrebbero essere venduti contestualmente al lancio del giorno 15 ottobre o comunque sarà possibile subito pre-ordinarli, ecco che per il nuovo Google Pixel 5G potrebbe essere necessario attendere anche l’inizio del 2020. La produzione del modello con tecnologia di connessione veloce, per quanto avviata in Cina, sarebbe pure pronta ad essere spostata altrove ossia in Vietnam. La nuova sede si renderebbe necessaria per la risaputa guerra commerciale tra USA e il paese asiatico che vieterebbe l’esportazione di prodotti da Pechino appunto fino agli USA.

Al momento sembrerebbe che il prossimo Google Pixel 5G possa essere dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 855. La particolare scelta non sarebbe affatto lungimirante considerando il lancio del device rivoluzionario ad inizio 2020. Proprio ad inizio dell’anno prossimo dovrebbe fare capolino invece lo Snapdragon 865 e avrebbe decisamente più senso dotare il nuovo hardware di questa componente più innovativa. Certamente, pure al tal proposito, il 15 ottobre ne sapremo di più.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.