La grande danza delle rimodulazioni Vodafone continua il 9 settembre: le offerte coinvolte

Modifiche unilaterali corpose fino a quasi 3 euro al mese, le nuove condizioni e i piani coinvolti

10
CONDIVISIONI

Le rimodulazioni Vodafone ci hanno fatto compagnia, si fa per dire, durante l’estate e non mancano di impattare sul portafoglio degli italiani interessati anche nel rientro dalle vacanze. Proprio oggi 9 settembre prende il via un nuovo rincaro, frutto di una nuova modifica unilaterale del contratto che questa volta impatta sui clienti di linea fissa.

Le rimodulazioni Vodafone in questione sono pure abbastanza corpose: chi verrà coinvolto dagli aumenti in partenza proprio oggi, avrà una spesa mensile maggiorata di quasi 3 euro, per la precisione 2,99 euro ogni mese. Mica pochi centesimi, insomma.

Come già anticipato, le attuali rimodulazioni Vodafone non colpiscono i clienti di rete mobile ma semmai chi ha un contratto di linea fissa con il vettore nazionale. La comunicazione del rincaro è stata annunciata in fattura agli utenti interessati già nel corso del mesi estivi, a partire da luglio, coisì come nella sezione Vodafone Informa del sito dell’operatore. Quello che tuttavia non è stato mai reso noto è l’elenco completo dei piani telefonici colpiti dalla modifica unilaterale del contratto. Per chi avesse ancora il dubbio di essere coinvolto o meno dalla nuova politica commerciale, sul sito MondoMobileweb.it è stata fornita tuttavia una lista, se non esaustiva pure abbastanza completa, delle offerte che da oggi sono soggette ad aumento. I piani impattati sarebbero quelli Internet Unlimited, Internet Unlimited+, Internet & TV Sport, Vodafone One o Vodafone One Pro TV ma in particolar modo quelli attivati dal 1 dicembre 2018 al 16 febbraio 2019.

L’aumento in questione si applicherà dalla prima fattura successiva alla data odierna in maniera automatica. Fino alla giornata di ieri 8 settembre,. i clienti hanno potuto esercitare il diritto di recesso dal contratto senza penali. Al contrario, da questo momento, la non accettazione delle nuove condizioni e magari il passaggio alla concorrenza potrà pure essere effettuato ma, semmai, affrontando anche dei costi prima non previsti. I clienti di rete fissa Vodafone sono avvisati.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.