Billie Eilish cade sul palco a Milano ma continua il concerto da seduta

Billie Eilish cade sul palco a Milano ma non si dà per vinta e continua lo show da seduta

3
CONDIVISIONI

Nel bel mezzo del concerto o meglio, proprio all’inizio, Billie Eilish cade sul palco a Milano ma non si perde d’animo e continua con lo spettacolo che porta a termine da seduta.

La disavventura le è capitata proprio durante la prima canzone ed è stata conseguenza di una lesione che la giovane artista ha riportato nelle scorse settimane e che si è ripresentata sul palco di Milano Rocks, mettendola ko già all’inizio del concerto che ha continuato nonostante il dolore.

A nulla sono serviti gli interventi successivi, con l’applicazione di un tutore, tanto che Billie Eilish ha dovuto continuare lo spettacolo da seduta. Per darsi forza, l’artista 17enne ha chiesto un carico di energia ai fan, ai quali ha confidato che, al posto loro, avrebbe abbandonato il luogo del concerto per non assistere allo spettacolo peggiore di sempre.

Bad Guy è il brano colpevole dell’infortunio di Billie Eilish sul palco che già si era lesionata qualche settimana fa e che è tornata a farsi sentire nel momento meno opportuno, proprio all’inizio della data milanese che ha tenuto a supporto di When We All Fall Asleep, Where Do We Go?, che ha rilasciato dopo l’EP che porta il suo nome.

Si continua con My Strange Addiction, ma il dolore alla caviglia è talmente forte che la costringe a lasciare il palco per tornare qualche minuto dopo con un tutore che avrebbe dovuto darle sollievo, anche se così non è stato.

La scaletta è meno ricca di quella che aveva condotto nelle date precedenti, con conclusione del concerto alle 20.20 per lasciare spazio agli headliner dell’ultima data di Milano.

Il pubblico è rimasto fino alla fine, nonostante l’artista fosse visibilmente contrariata dalla situazione inaspettata, ma – data l’età – le occasioni per mostrare il suo valore saranno ancora molteplici.

Ecco il video del momento dell’infortunio di Billie Eilish.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.