Concerti di Glen Hansard in Italia nel 2019, info e biglietti in prevendita

Arrivano i concerti di Glen Hansard in Italia nel 2019: info e biglietti in prevendita

4
CONDIVISIONI

Sono annunciati i concerti di Glen Hansard in Italia, con biglietti in prevendita a cominciare dalle 12 di mercoledì 31 luglio.

Il cantautore irlandese sarà quindi in Italia per una nuova sessione di concerti legati a The Wild Willing, suo ultimo disco di inediti che suonerà anche nel corso delle tre date italiane che ha appena annunciato.

Le date sono quelle dell’11 novembre al Fabrique di Milano, alla quale si fa seguire quella del 12 novembre all’Auditorium Parco Della Musica di Roma e quella del giorno 13 al Teatro Manzoni di Bologna.

I biglietti saranno consegnati secondo le modalità abituali con consegna tramite corriere espresso e con ritiro sul luogo dell’evento. In questo caso, è necessario presentarsi in cassa con la ricevuta ottenuta tramite TicketOne e con un proprio documento d’identità valido. In caso di ritiro da parte di terzi è invece richiesta la produzione di regolare delega con firma del delegante e del delegato. Rimane valida anche la modalità per la stampa da casa che consente di evitare code in cassa e costi aggiuntivi per il ritiro al proprio domicilio.

Già leader dei Frames, Glen Hansard debutta come attore in The Committments di Alan Parker. Dopo alcuni anni dedicati alla carriera solista, Hansard torna a occuparsi della band e lo fa per 15 anni, continuando a produrre anche come solista fino all’uscita di The swell season con Marketa Irglova. Il disco diventa anche un film, Once, la cui colonna sonora ha conquistato due nomination ai Grammy. Falling slowly, nel 2008, si aggiudica invece il Premio Oscar per miglior colonna sonora. Rythm And Ripose, nuovo lavoro da solista, è invece risalente al 2012.

I nuovi concerti di Glen Hansard in Italia sono in programma per il mese di novembre, con biglietti che saranno in prevendita a cominciare dal 31 luglio su TicketOne e in tutti i canali abilitati.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.