Il primo trailer di The Flash 6 conferma addii e nuovi arrivi al Comic-Con 2019: dal nuovo ruolo di Tom Cavanagh a Bloodwork

Dai nuovi ruoli di Tom Cavanagh a Bloodwork, The Flash 6 si prepara ad essere "dark" e più "matura"

94
CONDIVISIONI

Siamo sempre più convinti che The Flash 6 sia ancora un gradino superiore alle altre stagioni. Grant Gustin e i suoi riescono a migliorare di anno in anno così come migliorano i villain di turno e gli effetti messi in campo per renderli veri e se lo scorso anno il nemico è stato Cicada (in versione doppia), questa volta tutto sembra mirare al maxi evento di Natale, Crisis on Infinite Earths.

Il primo trailer di The Flash 6 arriva al Comic-Con 2019 in una sala gremita in attesa delle rivelazioni relative proprio alle serie sui supereroi e, in particolare, quello che da adesso in poi, senza Arrow, si chiamerà CWverse, che rimane a bocca aperta per questo minuto concentrato di immagini. La prima conferma che tutti cerchiamo è quella relativa a Cisco Ramon. A quanto pare il nostro scienziato preferito sarà al suo posto ai monitor dei laboratori Star ma non lo vedremo in azione “fisicamente” per via della sua scelta nel finale della quinta stagione.

IL VILLAIN DI THE FLASH 6

Flash dovrà fare a meno di lui, almeno sul campo, e della figlia scomparsa proprio nell’ultimo episodio della scorsa stagione. Riuscirà a fermare il villain di turno? Proprio quest’ultimo si mostra prepotentemente nel trailer di The Flash 6 prima di spalle e poi mostrando il suo volto e i suoi occhi che di colpo diventano neri. Lui è Sendhil Ramamurthy e si unirà alla serie come il cattivo di DC Comics Bloodwork destinato ad apparire nella serie con un ruolo ricorrente.

Conosciuto anche come Dr. Ramsey Rosso, Ramamurthy vestirà i panni di un brillante medico esperto mondiale di oncologia ematologica ed ex collega di Caitlin Snow. I due si incontreranno ad un evento e sarà allora che la loro amicizia sboccerà di nuovo ma quando lui viene chiamato dalla sua parte oscura, tutto cambia. Nel processo, Rosso si trasformerà da vecchio amico al mostruoso Bloodwork. Nei fumetti il nuovo villain acquisisce la capacità di controllare letteralmente il sangue e questo spiega anche la colata nera nei titoli del primo promo.

Ecco il primo trailer:

IL RUOLO DI TOM CAVANAGH

Dall’altra parte abbiamo l’amato Tom Cavanagh. Ogni anno i fan hanno paura di perderlo ma anche quest’anno non sarà così. L’attore è chiamato a interpretare un’altra vecchia versione di Wells descritta come “avventuriera e spadaccina” ma avrà un suo ruolo anche nel maxi crossover vestendo i panni di Pariah. Lo stesso Wallace al Comic-Con 2019 ha rivelato:

“Come parte del crossover Crisis on Infinite Earths, Tom interpreterà Pariah e lavorerà per l’Anti-Monitor. Nella miniserie originale, è suo il ruolo importante di rilasciare l’Anti-Multiverso”.

A quanto pare il motivo del suo coinvolgimento sarà legato proprio alla presenza di Bloodwork nella prima parte di The Flash 6. Da quanto si evince dal Comic-Con 2019, infatti, sembra che la storyline legata al villain si esaurirà proprio con l’arrivo del crossover.

L’altra rivelazione dell’evento di San Diego riguarda Brandon Routh, che attualmente appare come Ray Palmer in Legends, e che nel crossover sarà chiamato a vestire i panni di Superman mentre Stephen Amell sarà chiamato a vestire più versioni del suo personaggio.

Secondo quanto ha rivelato Danielle Panabaker durante il panel, i fan avranno modo di vedere Killer Frost “provare a vivere una vita” mentre Carlos Valdes conferma che Cisco ha trovato “la normalità di cui stava sentendo tanto la mancanza. Vedremo cosa sarà in grado di raccogliere bilanciando la sua vita lavorativa e quella personale”. Non sarà facile nemmeno la vita di coppia di Barry e Iris chiamati a fare i conti con la sorta di lutto per l’addio a Nora. I due vivranno la situazione in maniera diversa e non sempre si capiranno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.