Prende quota il concorso INPS 2019-2020: previste 2000 nuove assunzioni

Saranno 2000 le nuove assunzioni determinate dal concorso INPS 2019-2020: lo ha annunciato Di Maio

577
CONDIVISIONI

Dopo avervi dato notizie sul concorso MiBAC 2019, in attesa che venga pubblicato il bando sul sito del Ministero dei Beni Culturali (cosa che dovrebbe avvenire per la fine di luglio), rieccoci a parlare del concorso INPS 2019-2020, in riferimento alle parole di recente pronunciate da Luigi di Maio. Il Ministro del Lavoro ha dato notizia di una selezione per 2.000 posti, per un totale di 5.500 ingressi nell’istituto previdenziale (3.500 immediate, cui faranno seguito le restanti 2.000, con messa a contratto per il 2020). Molte delle nuove leve andranno a rimpolpare la struttura organica dell’ente per il pensionamento di una buona parte del personale attuale (alcuni per effetto della normativa Quota 100).

Non sappiamo ancora quali siano i requisiti richiesti alle figure professionali in ingresso, né tanto meno le condizioni sine qua non per prendere parte al concorso INPS 2019-2020. Pasquale Tridico, Presidente dell’istituto previdenziale, ha parlato di un piano con scadenza biennale, con un primo scatto atteso per l’anno in corso, ed un secondo nell’arco del 2020, attraverso il concorso pubblico di cui vi stiamo parlando. I primi 3.507 nuovi dipendenti, come spiegato da Tridico, hanno terminato proprio da poco il proprio percorso formativo, ed hanno iniziato a prendere servizio a partire dal 1 luglio.

A questi innesti se ne aggiungeranno altri 2.000 (che corrispondono alle unità annunciate da Di Maio): i vincitori del concorso INPS 2019-2020 sostituiranno il personale nel frattempo andato in pensione con Quota 100 (non si era quasi mai assistito ad un piano assunzioni di questa entità nel segmento delle Pubbliche Amministrazioni). Vi daremo notizie il prima possibile relativamente al bando di concorso INPS 2019-2020, che speriamo verrà presto pubblicato. Se nel frattempo aveste domande da rivolgerci, sentitevi liberi di utilizzare il box dei commenti qui sotto.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
Commenti (17):
Deborak M.

GIA’ CHE CONTINUATE A FARE DOMANDE E SOPRA E’ SCRITTO “Non sappiamo ancora quali siano i requisiti richiesti alle figure professionali in ingresso, né tanto meno le condizioni …. ecc..” VI DEPENNEREI DA QUALUnNQUE CONCORSO…

Emme

Salve gradirei sapere se ce sempre il vincolo di determinate lauree io sn laureata con 110 e lode ma in psicologia

Michela

Io sono una neolaureata in economia, non avendo mai partecipato ad un concorso pubblico volevo sapere da dove si studia in modo da portarmi avanti. In particolare volevo sapere se bastano quei libri con i quiz o bisogna approfondire con libri singoli. So che può sembrare una domanda banale.

Marzia comollo

Quando pensiamo di mettere a posto i b3 laureati con 20 anni di servizio in Inps ? Grazie presidente

KrisRock73

Penso che non ci sarà un nuovo concorso. Le assunzioni saranno fatte dalla graduatoria di quello gia concluso.

    Valeva

    La graduatoria dell’ultimo concorso Inps è esaurita, infatti il bando era per mille persone sono stati assunti tutti gli idonei per esattezza 3500

Alba

Le assunzioni di cui si parla avvengono attraverso reclutamento tramite procedura concorsuale ( dunque con bando su GU e iter a seguire ), ma prima non dovrebbero essere sanate le posizioni di dipendenti in comando o le mobilità?
Poiché la legge prevede vincoli assunzionali che impediscono questi passaggi perché si configurano come nuove assunzioni che gravano sulla Funzione Pubblica mi domando come possa essere bandito un concorso per 2000 persone?

Christian

Ciao grazie dell’ informazione , volevo chiedervi se quando avrete notizie sui requisiti per essere assunti ci date dei dettagli su quali sono , grazie

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.