In arrivo ancora aumenti Vodafone da lunedì 8 luglio: focus sui nuovi clienti

Da analizzare alcune novità che toccheremo con mano nel corso delle prossime settimane in Italia

4
CONDIVISIONI

Potrebbero arrivare a stretto giro alcuni aumenti Vodafone da non sottovalutare, almeno stando alle informazioni che stanno trapelando durante il fine settimana in Italia. Non si tratta di vere e proprie rimodulazioni, in quanto i rincari non andranno a colpire i “già clienti”. Insomma, bisogna differenziare il discorso rispetto a quanto vi abbiamo riportato nella giornata di ieri, trattando quanto si sta discutendo in Senato con la proposta di impedire agli operatori di annunciare aumenti nei primi sei mesi post sottoscrizione di un contratto (trovate qui maggiori dettagli in merito).

Tornando alle novità in programma a stretto giro, più in particolare, occorre evidenziare quanto riportato da Mondomobileweb. Si parla a tal proposito di aumenti Vodafone che entreranno in gioco a partire dal 9 Luglio 2019, quando toccheremo con mano il nuovo costo di attivazione di 9,99 euro che dovremo concepire tramite le nuove rateizzazioni di smartphone. Nessuna esclusa, almeno stando a quanto raccolto fino a questo momento, sulla stessa lunghezza d’onda di TIM. Discorso valido per chi procede con la transazione tramite addebito bancario.

Un altro rincaro di questo tipo entrerà in gioco in un secondo momento. A tal proposito occorre parlare di quanto avverrà a partire dal 1° Agosto 2019, quando gli aumenti Vodafone descritti in precedenza con il suddetto costo di attivazione risulterà applicato anche alle vendite con carta di credito. In entrambi i casi, i rincari coinvolgeranno sia i nuovi utenti, sia i già clienti Vodafone.

Staremo a vedere se ci saranno ulteriori novità in merito agli aumenti Vodafone nel corso delle prossime settimane, sperando di non dover fare i conti con le tanto temute rimodulazioni che di recente si sono susseguite secondo quanto raccolto finora. Ne sapremo di più a stretto giro, ragion per cui restate sintonizzati sulle nostre pagine per altri approfondimenti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.