Galeotto il duetto Señorita di Camila Cabello e Shawn Mendes: è nata una coppia? (Foto)

Il duetto Señorita di Camila Cabello e Shawn Mendes sembra aver favorito l'inizio di un amore: le due popstar sono state paparazzate insieme

Da quando è uscito il duetto Señorita di Camila Cabello e Shawn Mendes le speculazioni sul rapporto tra i due artisti si sono rincorse fino a quella che sembrerebbe una conferma della loro storia d’amore.

Il recente annuncio della fine della sua relazione con Matthew Hussey aveva portato i fan della Cabello a pensare che ci fosse un’altra persona nella sua vita e questa persona sembra essere proprio Mendes.

I due cantanti sono stati fotografati insieme e mano nella mano mercoledì 3 luglio a West Hollywood, negli Stati Uniti, certamente non in un contesto professionale. Gli scatti dei paparazzi mostrano Camila Cabello sorridente e Shawn Mendes che le porta la borsetta, presumibilmente al termine di una serata trascorsa insieme: che il duetto in Señorita sia stato galeotto per le due popstar?

Il brano, accompagnato da un video ufficiale dalle atmosfere piuttosto calde, ha debuttato il 20 giugno e ha raggiunto il secondo posto della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti. Nelle due settimane successive al rilascio, ha ottenuto oltre 100 milioni di ascolti in streaming su Spotify, un traguardo da record che condivide con la hit Thank U, Next di Ariana Grande. Si tratta del quinto singolo entrato in Top 10 Billboard per Shawn Mendes e il quarto per la Cabello come solista dopo l’addio polemico alla girl band Fifth Harmony. Per loro non si tratta del primo duetto, visto che hanno raggiunto il 20° posto in classifica nel 2016 con I Know What You Did Last Summer.

Evidentemente il loro rapporto si è evoluto in questi tre anni, favorito anche dalla collaborazione professionale: ecco il video e il testo di Señorita di Camila Cabello e Shawn Mendes, brano pensato per l’airplay dell’estate e a quanto pare capace di centrare l’obiettivo.

I love it when you call me señorita
I wish I could pretend I didn’t need ya
But every touch is ooh la la la
It’s true, la la la
Ooh, I should be running
Ooh, you keep me coming for youLand in Miami
The air was hot from summer rain
Sweat dripping off me
Before I even knew her name, la la la
It felt like ooh la la la
Yeah no
Sapphire moonlight
We danced for hours in the sand
Tequila sunrise
Her body fit right in my hands, la la la
It felt like ooh la la la, yeahI love it when you call me señorita
I wish I could pretend I didn’t need you
But every touch is ooh la la la
It’s true, la la la
Ooh, I should be running
Ooh, you know I love it when you call me señorita
I wish it wasn’t so damn hard to leave you
But every touch is ooh la la la
It’s true, la la la
Ooh, I should be running
Ooh, you keep me coming for yaLocked in the hotel
There’s just some things that never change
You say we’re just friends
But friends don’t know the way you taste, la la la
‘Cause you know it’s been a long time coming
Don’t you let me fallOoh, when your lips undress me
Hooked on your tongue
Ooh love, your kiss is deadly
Don’t stopI love it when you call me señorita
I wish I could pretend I didn’t need you
But every touch is ooh la la la
It’s true, la la la
Ooh, I should be running
Ooh, you know I love it when you call me señorita
I wish it wasn’t so damn hard to leave ya
But every touch is ooh la la la
It’s true, la la la
Ooh, I should be running
Ooh, you keep me coming for youAll along I’ve been coming for you
And I hope it meant something to you
Call my name, I’ll be coming for you
Coming for you, coming for you, coming for youFor you (ooh, she loves it when I come)
For youOoh, I should be running
Ooh, you keep me coming for you

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.