All’avanguardia l’assistenza Optima Italia con Google Assistant e Ellen: prossimo obiettivo Alexa

L'intelligenza artificiale al servizio dei clienti Optima Italia, molto presto sarà implementata anche Alexa

48
CONDIVISIONI

Un passo avanti rispetto alla concorrenza per l’assistenza Optima Italia, non c’è dubbio. La multi-utility che fornisce servizi di energia, telefonia, connessione fissa e mobile è la prima in Italia ad integrarsi con Google Assistant. Il sodalizio è possibile grazie all’implementazione dell’assistente virtuale dotato di intelligenza artificiale Ellen, pronto a rispondere alle richieste dei clienti.

Da tempo Optima Italia è impegnata in un suo progetto di Digital Transformation, con lo scopo di posizionare i propri clienti al centro di un’esperienza unica e funzionale. Un nuovo canale di assistenza garantito grazie all’implementazione di Google Assistant e dunque della segretaria virtuale Ellen si affiancherà a formule più tradizionali di contatto con il cliente, come il numero verde e le mail.

Da sempre Optima Italia mira a rendere la vita semplificata ai propri clienti e l’ultimo passaggio ne è una riprova ulteriore. Come sarà possibile usufruire dell’ultima innovativa funzione? Proprio per interagire con l’assistente Ellen, i clienti della multi-utility non dovranno fare altro che richiamare Google Assistant con il classico comando “Ok Google”. Subito dopo, l’unico e semplice comando vocale da pronunciare sarà: “Parla con Assistenza Optima”. In un primo momento, Ellen richiederà l’autenticazione del cliente attraverso user name e password del relativo profilo ma subito dopo saprà fornire tutte le informazioni necessarie sui servizi di energia e gas, su quelli voce, connessione dati fissa e mobile. Tutti i servizi del back-end sono stati integrati, dunque la segretaria virtuale risulterà fin da subito uno strumento versatile e sempre utile.

Grazie a Google Assistant e in particolar modo ad Ellen, tutti i clienti Optima Italia avranno la possibilità, solo con i comandi vocali, di ottenere informazioni sulle utenze, sul saldo contabile, gli importi delle fatture e le loro scadenze e molto altro ancora. Tra i servizi ancora non attivi ma presto pronti, ci saranno quelli relativi all’autolettura dei contatori per i servizi energia e le segnalazioni al Servizio Clienti.

Il Chief Operations and Technology di Optima Italia Antonio Gorrasi ha lasciato intendere che l’integrazione di Google Assistant e dell’assistente Ellen tra i servizi dell’azienda non è affatto un punto di arrivo. In principio, in particolare dal 2017, è stata la volta del ChatBotAlan integrato in Facebook, Telegram e poi anche sul sito optimaitalia.it. La nuova frontiera degli assistenti vocali e dell’intelligenza artificiale non si fermerà al segretario virtuale sviluppato da Mountain View, ma andrà oltre. Prossimo obbiettivo sarà l’integrazione di Alexa di Amazon e di un app negli Smart TV. Sempre più l’intento sarà quello di essere vicini ai clienti e offrire assistenza costante e repentina per ogni loro esigenza.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.