Una prima certezza su Bodyguard 2, Richard Madden spiega perché non sarà girata quest’anno

Si allunga l'attesa per Bodyguard 2, il protagonista Richard Madden spiega perché la seconda stagione non entrerà in produzione a breve

2
CONDIVISIONI

Nonostante l’enorme successo di pubblico nel Regno Unito su BBC e nel mondo su Netflix, con tanto di premi alla serie e al suo protagonista, Bodyguard 2 stenta ad arrivare.

La seconda stagione della serie non è stata ancora rinnovata ufficialmente ma il suo creatore e il suo protagonista sono determinati a riportarla in scena tra qualche tempo.

Madden ha fatto sapere che la seconda stagione non entrerà in produzione nel 2019, di conseguenza è probabile che la serie non torni in onda nemmeno il prossimo anno.

Il thriller a sfondo politico, che è valso un Golden Globe Award all’attore ed è diventato il tv drama più visto di sempre nel Regno Unito (il finale ha ottenuto oltre il 40% di share e più di 10 milioni di telespettatori), incredibilmente non è stato ancora confermato da BBC per una seconda stagione, anche se tutto lascia pensare che un seguito ci sarà.

Dopo che il creatore Jed Mercurio aveva confermato le trattative in corso per un rinnovo, Madden ora frena sui tempi e in un’intervista a Deadline rimanda tutto al prossimo anno, spiegando di essere curioso all’idea di ritrovare l’inquieta guardia del corpo David Budd.

Quando abbiamo fatto lo show, l’idea era di fare una sola stagione (…) Ma lo spettacolo ha fatto innamorare con così tante persone, compreso me, perché sono affascinato da quel personaggio. Sono affascinato da un uomo che ne ha passate così tante e sono curioso di vedere cosa gli succede due anni dopo. Dove sarà quest’uomo, in termini di salute mentale, in termini di moglie e figli, in termini di carriera? Non si fermerà e andrà in pensione, e non sceglierà un lavoro normale. Sarà coinvolto in qualcosa di interessante.

Nessuna fretta, però, da parte dell’attore e dello showrunner, che non intendono ripetersi rispetto alla prima stagione ma cercare una formula innovativa per il seguito della storia. Per questo, spiega Madden, non ci saranno riprese di Bodyguard 2 entro l’anno.

Sono molto desideroso di lavorare con Jed e capire come procedere nella parte successiva della storia. Ma abbiamo deciso che non avremo fretta di girare qualcosa quest’anno. Prenderemo una pausa e gli renderemo giustizia, se torneremo a fare un altro, voglio fare qualcosa di diverso dalla prima serie, e non solo ripetere il ciclo, ripetere la formula. Voglio fare qualcosa di completamente nuovo e sono curioso di vedere cosa Jed si inventerà.

Intanto, la prima stagione è disponibile in streaming su Netflix. Per l’uscita di Bodyguard 2, a questo punto, è plausibile ritenere che l’attesa si allunghi fino al 2021.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.