Mai senza carica l’iPhone 2019 più piccolo? Quanto migliorerà la batteria

In produzione l'iPhone più economico del prossimo autunno, le prime sulla batteria

10
CONDIVISIONI

L’iPhone 2019 nella sua variante più economica e “piccola” ovvero nel modello successivo all’attuale iPhone XR sarà una sorpresa lato autonomia. La batteria del melafonino è pronta ad essere migliorata in termini di amperaggio e dunque di durata della carica, secondo gli ultimi rumor.

Le notizie odierne giungono direttamente dalla catena di produzione: l’azienda cinese ATL (Ameperx Technology Limited) avrebbe già avviato la produzione di massa del primo iPhone 2019,appunto il successore dell’attuale iPhone XR che potrebbe prendere il nome di iPhone XIR. In particolare, per la componente batteria, ci sarebbe ausilio di un altro fornitore ossia la Huapu Technology, sempre una ditta cinese.

L’iPhone 2019 più economico avrebbe una batteria pari a 3110 mAh. Si tratterebbe di un salto importante rospetto ai 2942 mAh dell’iPhone XR ora in commercio. L’integrazione dell’unità riuscirebbe a garantire il 5% in più di resa di ogni singola carica, che potrebbe dunque fare la differenza alla fine del giorno.

Ma le notizie relative agli iPhone 2019 non riguardano solo il modello, diciamo così, entry-level. Sempre secondo fonti asiatiche, sia il successore di iPhone XR che quello dei top di gamma iPhone XS e XS Max avrà invece una componente batteria a forma di “L”. Soprattutto per i device più costosi le unità utili per l’autonomia dovrebbero essere due e congiunte tra di loro. Quest’ultima sarebbe una soluzione più pratica e veloce in vista della produzione di massa.

Fino a questo momento i rumor intorno agli iPhone 2019 sono stati, tutto sommato, abbastanza contenuti ma soprattutto meno strabilianti di quanto ci si aspetterebbe per la nuova gamma di melafonini. La speranza dei fan del brand è che a Cupertino lavorino per fare la differenza rispetto ai device 2018 ma soprattutto nei confronti della concorrenza Android. In particolar modo, grandi cose si attendono per l’esperienza fotografica e magati anche lato design, per non parlare dell’aspetto performance.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.