Nuova gioia per Samsung Galaxy S9: patch di maggio in Europa

Un bel traguardo per i Samsung Galaxy S9 e S9 Plus, che a partire dalla Germania ricevono la patch di maggio 2019

Le patch di sicurezza di maggio 2019, di cui vi abbiamo fornito i dettagli divulgati dal colosso di Seul appena qualche giorno fa, non sono più un sogno per i Samsung Galaxy S9 e S9 Plus, che, seppur non più top di gamma di ultima generazione, hanno saputo rispondere bene al richiamo della sicurezza, vedendosi integrare le correzioni più recenti all’interno del proprio bagaglio software, ormai rodato.

I firmware sono contraddistinti dalle sigle G960FXXU4CSE3 e G965FXXU4CSE3, dal peso generale di circa 380MB. Se state provando a scaricare le release, ma non ci riuscite, sappiate che non siete gli unici: le patch di maggio 2019, al momento, sono state rese disponibili solo per i Samsung Galaxy S9 e S9 Plus distribuiti sul mercato tedesco, ed è per questo che, a meno che non disponiate di un modello importato dalla Germania, non potrete fruirne.

Gli ex top di gamma asiatici non sono stati i primi ad aver già ricevuto l’upgrade, predisposto anche a bordo di Galaxy S7, Note 8, Galaxy A70 e A9. Lo stesso trattamento dovrebbe essere riservato in tempi stretti anche i per Galaxy S10 (non c’è motivo di pensare che l’azienda sudcoreana voglia tenere preminentemente aggiornati gli ex modelli di punta, e non gli ultimi flagship, che non aspettano altro che vedere ancora migliorate le loro già ottime prestazioni).

Speriamo che le patch di sicurezza di questo mese arrivino presto in Italia, e che non bisogni attendere troppo tempo prima di vedersele recapitare a bordo dei propri Samsung Galaxy S9 e S9 Plus, magari a partire dai modelli no brand, che per primi dovrebbero essere chiamati a ricevere l’ultimo aggiornamento, con a seguire tutti i vari esemplari brandizzati. Tenete bene a mente che l’installazione non comporterà la perdita dei vostri dati, di cui è comunque raccomandabile effettuare una copia di backup da poter ripristinare in caso di necessità. Per il momento è tutto, ma restiamo a disposizione per qualsivoglia chiarimento.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.