Biglietti in prevendita per il Mamacita Festival con Gué Pequeño, Sfera Ebbasta ed Elettra Lamborghini tra gli ospiti

1
CONDIVISIONI

Sono in prevendita i biglietti per il Mamacita Festival con nuovi ospiti appena annunciati. All’evento dell’Ippodromo Snai di San Siro si aggiungono Gué Pequeño, Elettra Laborghini e Sfera Ebbasta, coloro che avrebbero dovuto comporre la giuria di The Voice of Italy.

I biglietti sono in prevendita su TicketOne e in tutti i canali abilitati alla vendita, con consegna tramite corriere espresso oppure con ritiro sul luogo dell’evento. In questo caso, è necessario passare per la cassa con la ricevuta ottenuta tramite TicketOne e un documento d’identità. Per il ritiro da parte di terzi, è invece necessario presentare regolare delega con firma e documento del delegante e del delegato. Rimane valida la modalità di stampa da casa che consente di ottenere il biglietto immediatamente senza code in cassa o costi aggiuntivi per il recapito al proprio domicilio.

Il rapper di Gentlemen ritroverà quindi Elettra Lamborghini dopo l’esperienza a The Voice of Italy nel quale stanno ricoprendo il ruolo di giudici per la prima volta, mentre Gué si prepara al rilascio di un nuovo singolo con Gigi D’Alessio che prenderà il titolo di Quanto amore si dà. Lamborghini e Pequeño hanno anche collaborato nel singolo Lamborghini nel quale non poteva mancare la presenza di Elettra.

Sfera Ebbasta è invece attualmente impegnato con il tour nei palasport che nei giorni scorsi ha raggiunto il Mediolanum Forum di Assago, con uno show che sembra aver soddisfatto i presenti dopo i tragici accadimenti di Corinaldo, nei quali hanno perso la vita 6 persone tra cui anche una mamma di 39 anni sul posto per accompagnare la figlia di 11 anni.

Oltre a J Baldwin, saranno quindi sul palco gli artisti appena annunciati in uno spettacolo che avrà inizio a cominciare dalle 16 e che proseguirà per tutto il pomeriggio e la serata.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.