Novità ufficiali per Huawei P10, P10 Plus e Mate 9: al via in Cina l’aggiornamento con EMUI 9

Grosse novità in arrivo anche per il pubblico italiano. Tutte le notizie emerse oggi 28 febbraio

5
CONDIVISIONI

Trapelano oggi 28 febbraio alcune novità decisamente importanti per gli utenti che si ritrovano ancora coi vari Huawei P10, P10 Plus e Mate 9. Nonostante siano stati lanciati sul mercato due anni fa, infatti esattamente come abbiamo notato in settimana con il Samsung Galaxy S8 va registrato l’avvio della distribuzione per l’aggiornamento Android Pie. Il pacchetto software, ovviamente dotato della nuova interfaccia EMUI 9, sta vedendo la luce in queste ore in Cina e a stretto giro inizierà il suo rollout globale, dando vita a questa importante svolta.

A 24 ore di distanza dal nostro contributo, in cui vi abbiamo anticipato che la patch basata su Android Pie fosse disponibile anche per gli utenti italiani su Huawei P10 Plus su Firmware Finder (qui trovate maggiori dettagli in merito), diventa importante concentrarsi su alcune novità sostanziali. Quanto emerso oggi, infatti, ci dice che l’aggiornamento con l’interfaccia EMUI 9 arriverà anche in Europa nel giro di pochissime settimane, pensiamo agli standard di questo produttore e alla sua storicità.

La notizia è stata confermata da GizChina e, pur non avendo riscontri ufficiali sulla distribuzione del pacchetto software nella sua versione definitiva qui da noi, si tratta senza ombra di dubbio di un segnale incoraggiante per tutti coloro che ambiscono a fare questo passo in tempi ristretti coi propri Huawei P10, P10 Plus e Mate 9. Insomma, la prospettiva che a marzo ci sia il rollout tanto atteso è tutt’altro che utopistica secondo le indicazioni ottenute di recente.

Restate sintonizzati sulle pagine di OptiMagazine, considerando che in tanti stanno invocando l’aggiornamento con EMUI 9 per Huawei P10, P10 Plus e Mate 9, sperando che il pacchetto software possa effettivamente migliorare l’esperienza di utilizzo per device che hanno visto la luce due anni fa. Che idea vi siete fatti sotto questo punto di vista?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.