Colpevole ritardo per Iliad e TIM sulle modifiche per il roaming internazionale dal 2019

Grossa incertezza per gli utenti che si trovano all'estero, o che in alternativa sono in procinto di affrontare un viaggio

7
CONDIVISIONI

Ci sono alcune novità che dobbiamo prendere in considerazione con gli operatori italiani in ambito mobile con l’arrivo del nuovo anno, soprattutto per quanto riguarda TIM e Iliad. Tutto ruota attorno alla questione del roaming internazionale, soprattutto per quanto concerne l’innalzamento della soglia dei GB per le proprie offerte per chi si reca all’estero. Come vi riportammo poche settimane fa sulle nostre pagine, tutti si stanno adeguando a normative che prevedono maggiori diritti per il pubblico, ma evidentemente qualche compagnia telefonica ha accumulato maggiore ritardo rispetto ad altri.

Un esempio? Vodafone e Wind Tre fondamentalmente assicurano da subito la quasi totalità dei GB disponibili con il proprio piano già da oggi. Ad esempio, con Vodafone un significativo incremento del quantitativo totale utilizzabili in Europa. Nello specifico, riscontriamo 5 GB invece di 4,4 GB per il piano Unlimited X3, mentre si passerà a 6 GB invece di 5,5 GB per Unlimited X4 Pro. Ancora, gli utenti Vodafone dal 1 gennaio dispongono di 10 GB invece di 9,2 GB con il piano Unlimited Red, fino ad arrivare a 20 GB invece di 14,6 GB per Unlimited Red+.

Insomma, formula abbastanza chiare quelle adottate da Vodafone e Wind, con un innalzamento pari a circa il 20% dei GB disponibili rispetto a quanto registrato nello scorcio finale del 2018. La questione, come accennato, è molto più oscura con TIM e Iliad. Entrambi gli operatori hanno deciso di adottare un approccio personalizzato sulla questione, ma al momento non sono state ancora comunicate ai rispettivi target le nuove soglie previste per il 2019.

Morale della favola? C’è grossa incertezza oggi 2 gennaio tra gli utenti Iliad e TIM che si trovano all’estero, o in alternativa per chi si appresta ad effettuare un viaggio. Staremo a vedere se in settimana riusciremo ad ottenere maggiori informazioni sotto questo punto di vista.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.