Le morti shock nelle serie tv del 2018, da The 100 e I Medici a The Walking Dead e House of Cards

Addii, partenze e morti shock nelle serie tv del 2018: scopriamo quali personaggi ci hanno salutano quest'anno, da The 100 a The Walking Dead e House of Cards.

8
CONDIVISIONI

L’anno appena trascorso ha lasciato dietro alcune tra le morti shock nelle serie tv del 2018. Addii sconvolgenti che nessuno si aspettava, ma anche personaggi che sono improvvisamente spariti senza una spiegazione logica. In questi dodici mesi abbiamo assistito a tutto. Perciò ecco una lista delle morti più scioccanti nelle serie tv del 2018.

Monty e Harper (The 100)

Nello show distopico della CW nessuno è al sicuro. Ogni personaggio è al pericolo, e nella quinta stagione le regole sono cambiate; The 100 non è più soltanto una serie sulla sopravvivenza, ma diventa ancora più introspettiva, e sprona i protagonisti a compiere la scelta giusta per il bene comune. La morte di Monty e Harper nel finale di stagione giunge come un filmine a ciel sereno. Nessuno si aspettava che proprio la coppia avesse rifiutato la criogenesi per passare il resto dei loro giorni a trovare un nuovo pianeta abitabile.

Carl Grimes (The Walking Dead)

Per i fan di The Walking Dead è stato un anno difficile. Andrew Lincoln e Lauren Cohan hanno lasciato lo show, così come Chandler Riggs, che ha detto definitivamente addio a Carl Grimes nel corso dell’ottava stagione. Il figlio di Rick è stato morso da uno zombie e il suo destino è quindi segnato; non potendo far nulla per lui, lo sceriffo decide di portarlo alla chiesa di Gabriel dove potrà salutare tutti per l’ultima volta. Quella di Carl è sicuramente una tra le morti shock nelle serie tv del 2018.

Jack Pearson (This Is Us)

Fin dalla prima stagione i fan di This Is Us sapevano che Jack Pearson sarebbe morto. Il mistero intorno alle circostanze è rimasto fino all’inizio di quest’anno, quando la serie ha deciso di mostrare uno degli episodi più drammatici di This Is Us: la morte di Jack. Il personaggio interpretato da Milo Ventimiglia è uno dei più amati dello show perciò non stupisce che la morte di Jack sia una delle più scioccanti del 2018.

Charlotte Harris (Lucifer)

Non bastava la cancellazione (per fortuna ci ha pensato Netflix ad acquistare la serie). Lo scorso maggio i fan di Lucifer hanno letteralmente passato l’Inferno quando è morta Charlotte Harris. L’amato personaggio ha lasciato la serie dopo due stagioni, e per il pubblico del fantasy drama è stato un brutto colpo – soprattutto perché pensavano di non aver più rivisto Lucifer. Poi è arrivata Netflix a salvare e rinnovare la serie per una quarta stagione.

Giuliano de’ Medici (I Medici)

La seconda stagione de I Medici, seppur presentando qualche incertezza storica, ha contribuito ad attrarre moltissimo pubblico su Rai1. La storia di Lorenzo il Magnifico ha conquistato i fan grazie al cast variegato – da Bradley James e Alessandra Mastronardi, a Daniel Sharman e Matteo Martari. Tra le morti shock nelle serie tv del 2018 c’è sicuramente quella di Giuliano de’ Medici, giunta nel finale di stagione. Un addio straziante per i fan della serie tv, che pur conoscendo i fatti storici, non si aspettavano una resa scenica così drammatica.

Frank Underwood (House of Cards)

Una morte off screen quella di Frank Underwood, che in House of Cards 6 è stato letteralmente tagliato fuori a causa dello scandalo sessuale che ha coinvolto Kevin Spacey lo scorso anno. Sfortunatamente, la sesta e ultima stagione della serie Netflix è stata un disastro sia in termini di storia che di ascolti, dimezzati rispetto agli anni passati.

Leo Fitz (Agents of SHIELD)

Non sarebbe Agents of SHIELD senza una delle morti shock nelle serie tv del 2018. Quest’anno i fan della serie Marvel hanno dovuto dire, in qualche modo, addio a Leo Fitz. In realtà, la storia è più complicata. Durante lo scontro nel finale della quinta stagione, l’ingegnere aerospaziale riporta delle ferite troppo gravi che lo portano alla morte. Tuttavia, la verità è ben altra: Fitz giace ibernato nello spazio, in attesa di essere trovato.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.