Il futuro degli smartphone Huawei in un brevetto: a tutto display con gli adesivi?

Rivoluzione dietro l'angolo per le serie in arrivo e novità schermo già a fine 2018?

4
CONDIVISIONI

Come si evolveranno gli smartphone Huawei del futuro? Il produttore sta conquistando sempre più quote di mercato nel mondo occidentale, in particolare in Italia e proprio per tenersi stretti i suoi già clienti e conquistarne di nuovi, ecco che potrebbe continuare a portare avanti una rivoluzionare per il design dei suoi prodotti davvero “estrema”.

Grazie al sito Letsgodigital.org apprendiamo che è stato registrato un brevetto proprietario (nello scorso febbraio) che potrebbe indicarci la strada futura degli smartphone Huawei. Come visibile nello schema in apertura articolo, il progetto per i futuri device dovrebbe prevedere davvero un full display con tutti i crismi. Il brand avrebbe in effetti studiato un processo di costruzione unico in grado di eliminare qualsiasi cornice laterale non necessaria. 

Come potrebbero essere dunque costruiti i prossimi smartphone Huawei? Nessun telaio per la parte anteriore del telefono, questo sembra più che evidente dallo schema del brevetto. La progettazione dei device dovrebbe invece partire dal pannello posteriore pensata per ospitare essa stessa il display. Proprio lo schermo sarà appoggiato prima sulla “base” e poi sigillato ai lati con strisce metalliche tenute da speciali adesivi. Ciò senz’altro garantirà un rapporto display/corpo appunto davvero elevato, tutto a favore dell’ampia visione di qualsiasi tipo di contenuto desiderato.

Non possiamo dire su quali smartphoine Huawei andrà di scena, per la prima volta, questa tipologia di progettazione. Difficile davvero che la tecnologia sia pronta per la serie Huawei Mate 20 attesa in autunno, più probabile al contrario che la grande novità nel design trovi spazio sui successori degli attuali Huawei P20. Qualche perplessità tuttavia resta: in nome della rivoluzione estetica e della miglior visione possibile dallo schermo, gli adesivi laterali che legano le sole strisce metalliche non rischiano di essere un tallone d’Achille dei device resi meno resistenti ad eventuali urti? Certo il produttore eviterà ogni rischio in proposito, quindi non ci resta che attendere le sue prossime mosse.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.