Tutte le novità dell’aggiornamento iOS 11.4 del 29 aprile in azione da iPhone X a iPhone 5S

Nuove funzioni e una carrellata di problemi risolti, vediamoli nbel dettaglio

22
CONDIVISIONI

L’aggiornamento iOS 11.4 è stato appena rilasciato in questa serata del 29 maggio su iPhone X, iPhoen 8, iPhone 7, iPhone 6S, SE, 6 e 5S. Quali sono le novità ufficiali introdotte su vecchi e nuovi melafonini con il download (a dire la verità) neanche troppo corposo di 281,1 MB?

Il primo punro di forza dell’ultima fatica software di Cupertino riguarda AirPlay 2. Ora, grazie alla rinnovata funzione, sarà possibile controllare l’impianto audio domestico in maniera innovativa. Ad esempio, il suono potrebbe essere sincronizzato ora su altoparlanti diversi presenti in casa (purché compatibili). La gestione avverrà attraverso il centro di controllo e gli stessi comandi AirPlay: tra i plus introdotti c’è pure quello di non interrompere la riproduzione audio quando si risponde ad una telefonata.

Sempre in ottica di fruizione musicale, l’aggiornamento iOS 11.4 consente di configurare una coppia stereo di HomePod via iPhone.  I dispositivi, in questo casso, rilevano automaticamente la loro posizione nella stanza e in base a questo bilanciano il suono nel modo corretto nell’ambiente.

Nelle varie beta sperimentali dell’aggiornamento iOS 11.4 era stata introdotta la funzione Messaggi su iCloud che ora vediamo rilasciata ufficialmente in questa release. L’opzione permette di salvare messaggi, foto ma pure altre tipologie di allegati su iCloud, il che non guasta affatto visto che consente di risparmiare prezioso spazio sul dispositivo. L’abilitazione della feature avviene operando nelle Impostazioni ed in particolare nella sezione iCloud.

Per finire, l’aggiornamento iOS 11.4 risolve anche determinati problemi? L’update mette nuovamente la parola fine agli arresti improvvisi dell’app Messaggi determinati da una specifica sequenza di caratteri (il caso del carattere indiano è risaputo) e sempre per la stessa app gli sviluppatori hanno lavorato per fare in modo che le note non comparissero più in ordine sbagliato. Ancora, sembrerebbero essere finite pure le anomalie con Safari  che poteva impedire il login a determinati file in Google Drive, Google Docs ma anche in Gmail. Allo stesso modo è stata corretta la sincronizzazione dati nell’app Salute, l’audio distorto in CarPlay e infine l’errore per il quale le icone delle app in Home potevano comparire secondo un ordine non corretto.

Segui gli aggiornamenti della sezione iOS 11 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.