L’iPhone si blocca con parola e bandiera Taiwan: aggiornamento iOS 11.4.1 fondamentale

Meglio adeguare al nuovo firmware per un bug conclamato seppure circoscritto geograficamente

9
CONDIVISIONI

Che disdetta, l’iPhone si blocca se gli utenti digitano la parola Taiwan e la rispettiva bandiera del paese attraverso l’applicazione iMessage, WhatsApp ma pure Facebook Messenger. Un bug conclamato, ora scovato ma presente fin da iOS 11.3 che ricorda decisamente quanto successo durante i mesi invernali con il ben noto carattere indiano che mandava in bootloop i melafonini. Qual è al contrario la situazione odierna? C’è da preoccuparsi?

Vero è che l’iPhone si blocca proprio componendo la parola Taiwan o pescando l’emoji della bandiera del paese tra le tante  a disposizione degli utenti ma è pure efficace proprio l’aggiornamento iOS 11.4.1 per risolvere il fastidioso bug. L’aggiornamento, giunto un po’ a sorpresa nelle scorse ore, mette fine alla vulnerabilità che causava l’arresto improvviso del telefono, senza alcuna azione specifica degli utenti.

La preziosa scoperta dell’anomalia è stata effettuata da Patrick Wardle, a capo del dipartimento ricerca della società Digita Security. In particolare, l’esperto avrebbe notato in realtà  come il bug per il quale l’iPhone si blocca non sarebbe stato tale in tutti i paesi ma in particolar modo in quelli asiatici e nella stessa Taiwan. Fa riflettere il fatto che lo status del paese di fatto autonomo ma non riconosciuto dalla Cina, abbia trovato in parte riscontro proprio nell’errore software di iOS 11.3 e versioni successive. Sembra quasi un’amara coincidenza il fatto che proprio la digitazione del nome Taiwan e appunto la corrispettiva bandiera abbia causato gli arresti improvvisi.

Per evitare ancora qualsiasi errore software e per non assistere comunque a possibili nuovi episodi di iPhone bloccati, ecco che risulta fondamentale procedere all’aggiornamento iOS 11.4.1. D’altronde, come pure raccontato, il firmware di zecca introduce anche una funzionalità per la sicurezza denominata USB Restricted e migliora l’esperienza utente con una serie di correzione di bug minori. L’adeguamento software, dunque, potrebbe essere solo migliorativo e non peggiorativo.

Segui gli aggiornamenti della sezione iOS 11 sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.