Nina Dobrev e Glen Powell si sono lasciati? Gli indizi sui social

Red carpet da separati e Ringraziamento lontani, Nina Dobrev e Glen Powell si sono lasciati?

2
CONDIVISIONI

Nina Dobrev e Glen Powell si sono lasciati? I fan di The Vampire Diaries in questi giorni non pensano ad altro soprattutto per via di una foto pubblicata dall’attrice sui social che dimostrerebbe proprio che ormai i due non sono più una coppia.

In particolare, il colpo di scena è arrivato proprio per il Ringraziamento.

Mentre tutti, o quasi, decidono di passarlo in famiglia, la nostra Nina Dobrev ha pensato di fare lo stesso ma con gli amici tanto da lanciare il suo hashtag #Friendsgiving per pubblicare le sue foto.

Fin qui niente di male se non fosse che in molti si sono accorti che mentre lei era a tavola pronta per ringraziare i suoi amici per il loro anno insieme, dall’altra parte c’era proprio Glen Powell con la sua famiglia. Ecco il video condiviso da Nina Dobrev:

C’è chi pensa che questo non cambi molto visto che i due sono molto riservati e continuano a fare le loro vite nonostante il loro amore ma c’è chi è pronto a scommettere che Nina Dobrev e Glen Powell si sono lasciati ormai da un po’. Un altro indizio era arrivato la scorsa settimana quando i due hanno presto parte all’ InStyle’s Celebration dei Golden Globe Awards 2018. Anche in quell’occasione i due sono arrivati sul red carpet della festa separati e non insieme come ci si aspetterebbe da una coppia.

Chi li segue conosce bene la loro idea di tenere la vita privata come tale ma in effetti non è mai arrivata una conferma ufficiale della loro storia d’amore se non fosse per quelle foto del loro bacio a stampo. È stata tutta una storia nata e cresciuta nella testa dei fan o i due stavano davvero insieme e adesso si sono lasciati? Fatto sta che non c’è pace per la star di The Vampire Diaries che negli scorsi è stata fidanzata con Ian Somerhalder adesso felicemente sposato e padre, succederà lo stesso anche con Glenn Powell?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.