La lineup di Nintendo Switch si allarga? Trapelati nuovi titoli (foto)

Un post su Twitter lascia trapelare alcune intriganti dettagli riguardo la console di casa Nintendo

7
CONDIVISIONI

Mancano poche settimane all’arrivo di Nintendo Switch sul mercato, ed ovviamente non scarseggiano le polemiche che, da che mondo è mondo, vanno a braccetto con la release di una nuova console: vittima sacrificale sull’altare della controversia è ovviamente la lineup di lancio dell’hardware Nintendo, che sin dall’annuncio ha mostrato il fianco per quanto concerne il numero di titoli che arriveranno sugli scaffali il prossimo 3 Marzo.

Se da un lato i giocatori possono ritenersi soddisfatti per l’approdo, in concomitanza con Nintendo Switch, di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, dall’altro è fuori discussione che un parco titoli di lancio così scarno era da tanto che non si vedeva: per fortuna ci pensano i ragazzi di Nicalis a risollevare le sorti della console, annunciando l’approdo di The Binding of Isaac: Afterbirth+ in occasione dell’arrivo sugli scaffali della neonata di casa Nintendo, che consentirà agli utenti di giocare i tre titoli, rispettivamente Rebirth, Afterbirth e Afterbirth+, alla modica cifra di 39,99 dollari (e presumibilmente il corrispettivo in euro, ndr).

Un tweet che potremmo definire “galeotto” – e che è stato prontamente cancellato (non prima che i colleghi di wwg.com riuscissero a farne uno screenshot) – mostra poi altri titoli pronti a fare compagnia a quello accennato poche righe fa, entrambi sviluppati da Nicalis, e che rispondono ai nomi di Cave Story e 1001 Spikes.

Il Tweet ha poi permesso di dare una sbirciatina ad alcune feature che potremmo definire assolutamente interessanti, come il tema dalle tinte dark che campeggia sullo sfondo, fattore che lascia presagire la presenza di svariati temi disponibili nel sistema operativo di Nintendo Switch.

Sembrerebbe poi, stando alle indiscrezioni che trapelano sempre dall’immagine in questione, che la console consentirà di ospitare svariati profili utenti, permettendo quindi l’uso della console anche a più persone, e ognuna potrà impostare il proprio tema e magari i propri stickers.

Insomma, manca ancora poco alla release della console, ma le nubi cariche di tempesta che si stavano addensando potrebbero ben presto lasciare spazio ad un sole splendente, nel segno di Nintendo.

tweet nicalis

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.