La poesia intimista di Niccolò Fabi al Roxy Bar con il rock di Casablanca e il ritmo dei Dirotta su Cuba (video)

L'ossigeno musicale del Roxy Bar con Niccolò Fabi e tanti altri ospiti: il "tempio della musica" si apre alla canzone d'autore ma anche ai giovani esordienti come Honor, Tekla e Carmen Alessandrello.

135
CONDIVISIONI

Le parole di Niccolò Fabi riempono il Roxy Bar. Il ragazzo di Capelli è cresciuto e porta sul palco i brani del suo ultimo disco, Una Somma di Piccole Cose. Si parte da Facciamo Finta, terzo estratto dall’album, per poi arrivare di petto su Ha perso la città. La resa acustica dei due brani  ha fatto emergere la profondità delle parole di brani di Niccolò Fabi, culminati nel capolavoro Solo Un Uomo.

E proprio Solo Un Uomo arriva dopo un lungo confronto con Red Ronnie, che è stato in grado di entrare nel merito della dignità del dolore di un padre che ha perso una figlia con una delicatezza rara nel panorama dello spettacolo italiano. Al Roxy Bar riscopriamo un grande Niccolò Fabi, un uomo e artista “di razza” che ha saputo farsi attraversare dal dolore e trasformarlo in forza. Da quella forza è nato Parole di Lulù, uno spettacolo trasversale che ha riunito sul palco artisti che mai avevano condiviso lo stesso spazio, come Gianni Morandi e gli Afterhours. L’onda emotiva cavalcata da Niccolò Fabi continua con piano e voce in Una buona idea e Una Mano Sugli Occhi, forse il brano più toccante di Una Somma di Piccole Cose.

In quello che ormai viene definito come il tempio della musica, non poteva mancare la testimonianza artistica di Andrea Mirò. Il suo intervento è fatto di brani inediti tratti dal suo ultimo album, tra i quali spicca una durissima invettiva contro la pena di morte. Sul web è un plebiscito: se alcuni parlano di “ossigeno musicale”, altri si dicono piacevolmente stupiti dal talento di Andrea Mirò, che il Roxy Bar ha saputo esaltare in maniera del tutto godibile.

7° puntata di RoxyBar7° puntata di RoxyBar!!
Saranno con noi: Niccolò Fabi, Andrea Mirò, Dirotta su Cuba, Honor, Casablanca, Dandy Bestia (Skiantos), Carmen Alessandrello, Tekla.
Buona Visione!!

Pubblicato da Red Ronnie su Domenica 20 novembre 2016

Lo spazio dedicato ai giovani, sempre garantito all’intero dei programmi condotti da Red Ronnie, è occupato da Tekla, Carmen Alessandrello e Honor. Se le prime due sono reduci da una breve esperienza a The Voice Of Italy,  per Honor si è trattato di un battesimo di fuoco, con la prima apparizione live in assoluto dopo il debutto in Never Off.

Per il finale, Red Ronnie ha riservato i contenuti più movimentati. Si riparte dai Casablanca, protagonisti di un rock potentissimo cantato in italiano e amalgamato alla perfezione tra voce e strumenti e i Dirotta Su Cuba, appena tornati insieme dopo quasi 10 anni.

La musica che non si sente ma si respira è ancora una volta garantita da Golia, partner di Roxy Bar, grazie alla quale che possibile vivere alcune ore di pura arte in totale libertà. Lo show di Red Ronnie, arricchito dalla presenza di Niccolò Fabi e dei suoi aneddoti imperdibili, è andato in onda in tutto il mondo con l’applicazione Flipps, che dall’inizio della trasmissione sta facendo registrare numeri altissimi in tutto il mondo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.