Android 4.4 e Samsung Galaxy Ace Plus: diritto all’update

7
CONDIVISIONI

Samsung Galaxy Ace Plus

Il Samsung Galaxy Ace Plus è ancora in ballo per l’aggiornamento, sorretto anche da un recente report rilasciato da Google. Le percentuali emerse nel documentano dimostrano che Android si avvia verso una progressiva scrematura della frammentazione che finora l’aveva caratterizzato tramite un processo di upgrade delle versioni OS obsolete a quelle successive.

Android 4.4 è la chiave di volta dell’iniziativa, in quanto capace di girare alla perfezione anche su terminali con poco mordente tecnico. Appurato che l’OS potrebbe fungere bene anche sul Samsung Galaxy Ace Plus, non ci resta che tentare di capire quale potrebbero essere le intenzioni dell’azienda sudcoreana in merito. Sta al produttore decidere, sulla base di motivazioni prettamente commerciali, se conviene o meno aggiornare il dispositivo.

Ponendo la questione in altri termini, al GT-S7500 l’update spetterebbe di diritto, in quanto immesso sul mercato con la stessa versione OS ancora attualmente in uso. Il terminale non ha mai ottenuto major-update degni di nota, ed è impensabile sparisca dalla circolazione così, nelle stesse condizioni in cui è stato presentato.

Tra l’altro, il dispositivo rientra ancora nei termini temporali (18 mesi) in cui l’azienda assicura ai suoi prodotti un supporto software dedicato. Presentato nel gennaio 2012, il Samsung Galaxy Ace Plus è stato commercializzato mesi dopo, proprio come il Samsung Galaxy S Advance, che si dice verrà aggiornato quasi sicuramente ad Android 4.4. I presupposti, dunque, sono più che buoni.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.