Una Canzone Complice di Romina Power, un brano orecchiabile dal ritmo latino da Raccogli L’Attimo

Da oggi in radio Una Canzone Complice: Romina Power torna in radio con il nuovo singolo estratto da Raccogli L'Attimo

7
CONDIVISIONI

Esce oggi Una Canzone Complice di Romina Power, il brano presentato dall’artista nella scorsa puntata di Domenica In che ha immediatamente conquistato il pubblico in studio e sui social.

Ospite di Mara Venier a Domenica In, domenica 28 giugno, Romina Power ha presentato Una canzone Complice, il nuovo singolo contenuto nell’album Raccogli L’Attimo, da oggi disponibile in rotazione radiofonica. Il brano era già presente agli store digitali con le altre 9 tracce del disco.

Una Canzone Complice è un pezzo orecchiabile dal ritmo latino che ha suscitato un immediato consenso del pubblico in studio ed è rimbalzata sui di social. Una Canzone Complice è la versione italiana di Cara Luna di Jorge Villamizar. Del testo in italiano si è occupata la stessa Romina Power, che lo ha riscritto.

Il testo parla della complicità di una canzone e della ricerca di questa. Si cerca una canzone “che parli di te”, in riferimento all’amato. Nel pezzo si rivolge lo sguardo alla luca, all’alba e alla notte mentre si ricorda la voce di un ricordo piacevole e si cerca di ritrovarlo in una “canzone complice”.

Una Canzone Complice (testo)

Chi dice non fa male
un’orma nella sabbia
la tua il mare la rubò
ma quella luna segue lì
e quella luna mi è fatale
piano piano all’alba
gridando poi la notte
la voce viva del ricordo si camuffa da intuizione
in una voce si nasconde
e la tua voce mi risponde

E magari lo so
non sentirai la mia canzone no
e magari lo so
continui ad esserci cercando te aspetterò
E mentre vedo solo il tuo visto
nella luce della luna
la tua voce ritorna da me
tra le onde, tra la schiuma
mentre cerco in radio una canzone complice
una canzone che parli di te
di te, di te

La vita si nasconde
in una sua promessa facile
da dove nasce poi l’ispirazione
dentro invece una canzone non so più cosa nasconde
io non so più chi si nasconde

E magari lo so
non sentirai la mia canzone no
e magari lo so
continui ad esserci cercando te aspetterò
E mentre vedo solo il tuo visto
nella luce della luna
la tua voce ritorna da me
tra le onde, tra la schiuma
mentre cerco in radio una canzone complice
una canzone che parli di te
di te, di te

E mentre vedo solo il tuo visto
nella luce della luna
la tua voce ritorna da me
tra le onde, tra la schiuma
mentre cerco in radio una canzone complice
una canzone che parli di te
di te, di te

Continuerò cercando
forse un po’ scappando
un po’ da te, un po’ da me
continuerò cercando se un motivo c’è
al vivere
a noi

Mentre vedo solo il tuo visto
nella luce della luna
la tua voce ritorna da me
tra le onde, tra la schiuma
mentre cerco in radio una canzone complice
una canzone che parli di te
di te, di te, parli di te

Mentre cerco in radio una canzone complice
una canzone che parli di te
di te, di te, parli di te

Commenti (1):
Cate Rina

bella canzone e cantata benissimo da Romina c’è tutta la sua dolcezza dovrebbero passarla nelle radio ,in televisione ,si sentono sempre le solite con corna toccate di ….. o ragazze mezze nude .Le canzoni sono tutte uguali e le movenze pure Romina è unica ma non la passano alla radio è una melodia che fa pensare e rilassa

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.