Joel Stoffer in Stranger Things 4 con “un ruolo inedito” dopo Agents of SHIELD

Joel Stoffer sbarca in Stranger Things 4 con un ruolo "mai visto prima" e di cui ha ricevuto la sceneggiatura durante la quarantena, sarà una scena aggiuntiva?

Joel Stoffer in Stranger Things 4. Non sappiamo ancora quando la serie andrà in onda o quando riprenderanno le riprese, ma quello che è certo è che l’attore di Agents of SHIELD avrà “un ruolo nuovo e inedito”. A rivelarlo è lo stesso attore che ha rivelato il suo nuovo progetto in un’intervista a ComicBook.com confidando proprio di essere stato contattato dai produttori della serie Netflix durante la quarantena e di aver ricevuto anche il copione per studiare il suo ruolo.

Al momento non possiamo sapere altro visto che Joel Stoffer (non sappiamo bene se per finta o per davvero) ha rivelato di non conoscere gli altri personaggi e di non averli collegati ai nomi che ha letto nel copione e, quindi, in soldoni, non può rivelare nessuno spoiler sul nuovo capitolo, forse l’ultimo, della serie. Agents of SHIELD è attualmente nel mezzo della sua settima e ultima stagione ma i fan di Chronicom avranno modo di ritrovare il suo attore proprio in Stranger Things 4 anche se non sappiamo ancora con quale ruolo.

Durante l’intervista lui stesso ha spiegato:

“Ho un ruolo che non abbiamo ancora visto in Stranger Things. Non mi aspetto che diventi qualcosa che possa andare avanti a lungo termine, ma arriverà. Mi hanno contattato e andrò in Georgia, ad Atlanta, e mi metterò in gioco quando ci sarà modo di riprendere le riprese. Sfortunatamente, al momento non è chiaro quando riprenderà la produzione della serie Netflix, non hanno ancora formulato il loro programma ma lo faremo presto”.

Al momento sia lui che gli attori e volti storici della serie Netflix hanno confermato che non c’è ancora una data ufficiale per il ritorno sul set ma molte serie riprenderanno i lavori proprio tra fine luglio e agosto, sarà quello il momento anche per Stranger Things 4?

Riguardo al suo personaggio, Joel Stoffer spiega:

“Letteralmente non so nulla. È stato lanciato durante la quarantena un paio di mesi fa e mi hanno inviato le pagine della mia scena e basta, non conoscevo nessuno degli attori o … non riconoscevo nessun nome nella mia scena. Quindi, non so nemmeno se ho altre scene oltre quella. Mi aspetto di sì, ma davvero non lo so. Sapete quanto ne sono io, sono molto riservati”.

Adesso non ci rimane che attendere per capire cosa hanno in mente i fratelli Duffer soprattutto dopo la sorprendente e fresca terza stagione, riusciranno ancora a reinventarsi?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.