Cosa fare se l’app IO non funziona per il bonus vacanze: errore 24 ore scadute per richiesta

Al via le richieste per il contributo ma si registra qualche anomalia

L’app IO non funziona correttamente o comunque mostra delle anomalie proprio oggi 1 luglio, giorno del via alla richiesta del bonus vacanze? Da qualche ora, il contributo per un soggiorno di relax in Italia è richiedibile proprio attraverso lo strumento della pubblica amministrazione ma qualche utente sta facendo notare come tutto non fili proprio liscio in alcuni casi.

In particolar modo, che cosa succede e perché l’app IO non funziona esattamente come dovrebbe? Al primo giorno di richiesta del bonus vacanze, accade che viene visualizzato un messaggio ben preciso con la seguente dicitura: “scadute le 24 ore per la richiesta”. Si tratterebbe di una vera anomalia di sistema perché la notifica appare a chi ha appena iniziato la procedura proprio questa mattina, quando naturalmente non sono che trascorse poche ore dall’inizio della giornata.

Non c’è dubbio che se l’app IO non funziona in questo momento per più di qualche utente non è certo per colpa di una procedura sbagliata condotta dal richiedente. Piuttosto c’è da dire che gli eventuali errori in tal senso sono a monte e si relazionano a qualche bug dello strumento della pubblica amministrazioni.

Cosa fare dunque quando compare l’errore qui commentato e dunque non si riesce ad andare avanti nella richiesta del bonus vacanze? Come visibile pure nel feedback social del profilo Twitter dell’app IO, il consiglio più banale ma anche quello funzionale è quello di chiudere l’app completamente e quindi riavviarla. La notifica della scadenza delle 24 ore dovrebbe dunque scomparire.

Nel caso in cui il suggerimento sopra elencato non dovesse scomparire, quando l’app IO non funziona, l’ultima spiaggia da tentare è quello dell’assistenza. Per accedere alla sezione bisognerà dunque andare nella schermata, in alto a destra e selezionare il punto interrogativo. Il team di supporto dovrebbe fornire un feedback sulla problematica in poco tempo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.