Non è stato cancellato il Google Pixel 4a, possibile lancio a luglio?

Sembrava fosse stato cancellato, ed invece il Google Pixel 4a potrebbe debuttare a luglio

7
CONDIVISIONI

Ci era sembrato di capire il Google Pixel 4a non avesse trovato spazio nella proposta del colosso di Mountain View, ma arrivano nuove indiscrezioni a confermarne il lancio imminente: come riportato da ‘androidheadlines.com‘, il device, infatti, ha ricevuto la certificazione del BIS (Bureau of Indian Standards) con il numero modello G025N. Il leaker Ishan Agarwal aveva ipotizzato, usando il condizionale, che il dispositivo low-cost di Big G potesse essere stato accantonato in favore di un Pixel 5a, specificando però come la voce fosse tutt’altro che assodata.

Dopo mesi di continui rinvii, potrebbe finalmente essere giunto il momento di veder debuttare il Google Pixel 4a (la certificazione del BIS non fa che confermarlo, non rivelando però altro circa il telefono). Per quanto ne sappiamo, il Google Pixel 4a potrebbe fare la propria comparsa il prossimo mese, per poi entrare ufficialmente in commercio ad ottobre. Tra le specifiche tecniche che lo definiranno uno schermo OLED con risoluzione FullHD+, il processore Snapdragon 730, almeno un quantitativo pari a 6GB di RAM (possibile anche qualcosa in più, diciamo che questa è solo la base di partenza, anche se non crediamo si andrà comunque oltre gli 8GB) e lo stesso comparto fotografico di Google Pixel 4, il tutto sotto la gestione software di Android 10.

Chi aspettava l’arrivo di questa versione economica non dovrebbe restare deluso: se fino a pochi giorni fa lo si pensava addirittura cancellato per poi essere presentato in chiave rivisitata e ribattezzato come Pixel 5a, adesso le carte sono state mescolate nuovamente, e potremmo vederlo arrivare a breve, magari già nel mese di luglio (anche se poi si parla di una commercializzazione posticipata ad ottobre, non si sa bene per quale motivo). Voi ancora sperate nel Google Pixel 4a? Lasciate un commento all’articolo per farcelo sapere attraverso il box qui sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.