Annullati i concerti di Mika dell’estate 2020

I concerti di Mika in programma per l'estate 2020 sono stati annullati a causa dell'emergenza Coronavirus

I concerti di Mika dell’estate 2020 sono annullati. A causa del perdurare delle regole sul distanziamento sociale, gli spettacoli dal vivo del Revelation Tour di Mika non potranno tenersi. L’artista libanese avrebbe dovuto esibirsi all’Arena Santa Giuliana di Perugia il 15 luglio, il 4 agosto al Teatro Antico di Taormina e il 6 agosto al Parco dei Suoni di Riola Sardo. Il tour avrebbe dovuto concludersi con la data dell’Arena di Verona del 10 agosto.

Coloro che abbiano già acquistato i biglietti possono fare richiesta di rimborso, che avverrà tramite voucher, entro e non oltre il 31 luglio. Il buono potrà essere speso sull’intera piattaforma di acquisto e per tutti gli eventi organizzati dal medesimo partner.

Il destino dei concerti di Mika è quindi affine a quello dei live di molti altri artisti, che si sono visti costretti ad annullare gli eventi a causa del perdurare delle regole sul distanziamento sociale imposte per il contenimento del contagio da Coronavirus.

Nei prossimi mesi, Mika tornerà protagonista di X Factor per la prossima edizione del programma di cui sarà giudice. Un gradito ritorno, il suo, che era atteso ormai da qualche tempo e che sembrava impossibile. Con lui, anche Emma, Manuel Agnelli ed Hell Raton, debuttante assoluto nella categoria.

Nel 2020, Mika è stato anche ospite del Festival di Sanremo, come star internazionale ma anche come italiano d’adozione. Nel suo ultimo album, My Name Is Michael Hoolbrook, c’è un brano intitolato Sanremo: l’artista libanese ha voluto rendere omaggio alla prima città italiana da lui visitata, quando era ancora un bambino.

La musica del nuovo album è stata presentata in Italia durante il lungo tour nei palasport che ha tenuto tra novembre e dicembre 2019. La leg estiva annunciata per l’estate, che avrebbe dovuto rappresentare la naturale prosecuzione dei concerti nei palazzetti, è però stata annullata a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.