In test la nuova funzione di Facebook integrata con Wikipedia: i dettagli

Facebook e Wikipedia insieme contro le fake news?

10
CONDIVISIONI

Stando alle ultime indiscrezioni, Facebook sarebbe pronta ad integrare una funzionalità mai vista prima, almeno sulla versione desktop del popolare social network. Il colosso di Mark Zuckerberg, di recente sotto i riflettori per l’improvviso sciopero di centinaia di dipendenti – legato al movimento Black Lives Metter e alle proteste contro il presidente USA Donald Trump -, torna infatti a far parlare di sé per una feature che vorrebbe la piena integrazione delle pagine Wikipedia in fase di ricerca. La notizia è emersa sulle pagine del portale TechCrunch, che vuole la società impegnata in una attenta fase di test per rendere i risultati di ricerca più completi e probabilmente per rispondere in modo ottimale alla recente piaga delle fake news, che soprattutto in questo particolare momento storico possono minare l’informazione e la libera circolazione delle notizie.

L’integrazione di Wikipedia nella versione per PC di Facebook è visibile nell’immagine presente poco più in basso in questo stesso articolo. La redazione del sito TechCrunch ha infatti provato a cercare proprio Donal Trump nella barra presente sul social “biancoblu”, trovandosi davanti un pannello davvero molto simile a quello che solitamente viene visualizzato su Google. Abbiamo allora una foto del controverso presidente degli Stati Uniti, una sua breve biografia – contenente informazioni essenziali come la data di nascita, la città natale e il coniuge -, e un link che rimanda alla sua pagina completa presente per l’appunto su Wikipedia – in cui è possibile reperire tutte le informazioni su una determinata voce a natura enciclopedica.

facebook nuova funzione wikipedia

In una recente dichiarazione rilasciata da Facebook allo stesso portale, i dirigenti della compagnia hanno spiegato che la funzione di integrazione con Wikipedia si trova, come già dicevamo, in fase di test sul web, ma pure sull’app iOS con alcuni utenti selezionati. Cosa ne dite, potrebbe trattarsi di un’aggiunta interessante? Diteci la vostra nei commenti più sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.