Pau Donés annunciava la malattia nel 2015: “Il cancro è come un fantasma, si presenta senza avvisare”

Nel 2015 Pau Donés annunciava la sua malattia sulle note di Depende e ricordava l'importanza della prevenzione

1801
CONDIVISIONI

Era il 24 agosto 2015 quando Pau Donés comunicava ai suoi fan di avere un cancro. Aveva scelto un video, postato sui social per raccontare personalmente il suo male.

Pau Donés degli Jarabe de Palo mostrava immagini realizzate all’interno dell’ospedale Universitario Vall D’Hebron di Barcellona e alla sua stessa voce aveva affidato, in lingua spagnola, il racconto di ciò che gli stava accadendo.

Aveva scelto come colonna sonora Depende, uno dei suoi maggiori successi realizzati con il gruppo Jarabe de Palo.

“Tutto è iniziato da un dolore alla pancia. In 20 giorni sono passato dall’avere solo piccoli fastidi alla pancia all’operarmi per un tumore maligno all’intestino crasso”.

Le parole di Pau Donés volevano tranquillizzare i fan e informarli che sarebbe tornato presto alla musica e all’attività live. Parlava del cancro come di un fantasma sempre in agguato, che si palesa senza preavviso e senza motivo; invitava tutti a prestare attenzione ad ogni minimo segnale del corpo e ricordava l’importanza della prevenzione.

“Il cancro è come un fantasma che si presenta quasi senza avvisare, senza un motivo apparente, per questo è importante stare attenti. Con il cancro vale più prevenire che curare”.

“Nel mio caso per fortuna siamo arrivati in tempo”, aveva aggiunto nel 2015. Spiegava che, con l’intervento perfettamente riuscito, ogni massa maligna era stata asportata. Per lui all’orizzonte solo un po’ di riposo in attesa del recupero della forma fisica.

“Hanno tolto il male e il medico mi ha detto che devo riposare. Vi mando le mie scuse più sincere”, aveva concluso. Poi, una recidiva. Nel 2019 Pau Donés annunciava una pausa senza dare una data di scadenza; voleva una pausa dalla musica a “tempo indeterminato” ma dalle parole di Kekko Silvestre dei Modà apprendiamo che la pausa dalle attività lavorative serviva per passare più tempo in compagnia di sua figlia.

Solo di recente Pau Donés aveva fatto ritorno nel mondo delle 7 note. Voleva lasciare ai suoi fan un ultimo disco, al quale stava lavorando realizzando anche video ufficiali per i singoli da estrarre. Proprio qualche giorno prima di morire Pau Donés era sul set del secondo videoclip ufficiale, che stava portando a termine non senza fatica.

L’annuncio della sua scomparsa è giunto in rete attraverso un comunicato ufficiale della sua famiglia e ha toccato il cuore di tutto il mondo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.