Già a settembre il Motorola RAZR 2, a meno di un anno dal RAZR 2019?

A nemmeno un anno dal primo RAZR 2019, la casa alata ci riproverà a settembre con la seconda generazione

1
CONDIVISIONI

Non crediate che l’esperienza degli dispositivi pieghevoli sia finita per la casa alata, che ha già in programma per settembre il lancio di Motorola RAZR 2, seconda edizione del primo terminale di questo genere prodotto dalla società americana. Come riportato da ‘androidauthority.com‘, ne ha parlato di recente il direttore generale di Lenovo South Africa, Thibault Dousson, a margine di un podcast di Reframed Tech.

Non è possibile ancora inquadrare il device dal punto di vista tecnico (il dirigente non ha detto nulla a riguardo), ma sappiamo di certo ci sarà, con lancio probabile già nel mese di settembre, il Motorola RAZR 2, a dimostrazione di quanto la casa alata tenga a continuare lo sviluppo di dispositivi pieghevoli (del resto già il primo esemplare è venuto un gran bene, richiamando il design a conchiglia dell’iconico StarTAC). Chissà che il Motorola RAZR 2 possa costare anche meno del primo modello, così da tenere testa ai rispettivi esemplari targati Samsung e Huawei (entrambi i produttori asiatici avrebbero in mente di lanciare smartphone pieghevoli più economici).

In ogni caso, sapremo rispondere a tutte queste domande già a settembre, mese ipoteticamente designato per la presentazione del Motorola RAZR 2, generazione successiva del capostipite originale, datato 2019. La casa alata ci riprova a distanza di nemmeno un anno con un altro prodotto, che vedremo quanto erediterà del suo predecessore e quanto di nuovo riuscirà a proporre (scommettiamo in miglioramenti di un certo calibro). Contiamo di darvi altre notizie il prima possibile, così da inquadrare almeno per grandi linee il tipo di terminale che questo dispositivo potrà essere (visto il primo esemplare ci aspettiamo cose importanti, vogliamo premetterlo). Vi aspettavate potesse essere presentato, e per di più così presto, il Motorola RAZR 2? Fatecelo sapere lasciando un commento attraverso il box qui sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.