Nero a Metà 2 ci sarà ma da oggi ripartono le repliche della prima stagione su Rai1: anticipazioni e novità sulla programmazione

Nero a Metà 2 ci sarà ma non prima del prossimo autunno, il pubblico di Rai1 potrà consolarsi con le repliche della prima stagione in onda da oggi

Nero a Metà 2 ci sarà. I fan che hanno amato e seguito la fiction con Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz sanno bene che i nuovi episodi sono già stati annunciati quasi due anni fa quando i primi andarono in onda con successo su Rai1. A quanto pare l’attesa per loro è finita perché se da stasera potranno seguire le repliche della prima stagione, molto presto, già in autunno, potranno vedere quelli della seconda. A confermarlo è stata la stessa Eleonora Andreatta, direttrice di Rai Fiction, che in un’intervista a Maria Berlinguer su La Stampa ha anticipato la stagione che verrà.

La Andreatta ha spiegato che in autunno andrà in onda Nero a Metà 2 le cui riprese sono state ultimate prima dello stop per l’emergenza Coronavirus che ha messo in ginocchio molte produzioni. Sono tanti i titoli che dovevano riempire gli spazi di quest’ultimo scorso di stagione e che, invece, sono slittati in autunno per coprire i buchi che inevitabilmente ci saranno per via dello stop e dell’impossibilità di girare in questi ultimi due mesi.

Ma cosa succederà nella seconda stagione? Molto dipenderà proprio dal finale della prima che in molti avranno modo di vedere (o rivedere) il mese prossimo visto che da oggi, 20 maggio, su Rai1 andranno in onda le repliche della prima stagione. La fiction ci terrà compagnia con un doppio episodio a settimana al mercoledì sera fino al prossimo 24 giugno.

Ecco il promo di Nero a Metà in onda questa sera:

Nei primi due episodi in onda oggi, il pubblico farà la conoscenza del burbero Carlo Guerrieri, l’Ispettore di Polizia interpretato da Claudio Amendola, che si dedica anima e corpo al suo lavoro e che ha il rispetto di tutta la sua squadra. L’unica cosa che lo fa addolcire è la vicinanza della sua amata figlia, Alba, al suo fianco nella vita privata e in quella lavorativa in quanto medico legale.

Quando la giovane viene chiamata sulla scena del delitto a cui sta lavorando suo padre, le cose si complicano per l’arrivo di un terzo incomodo, il video ispettore Malik Soprani con il quale non scorre buon sangue. I due saranno costretti a lavorare insieme senza mai riuscire a mettere da parte le animosità che aumentano quando Guerrieri si accorge che tra Alba e Malik c’è qualcosa di più che un semplice rapporto di lavoro. A bussare alla porta dell’ispettore non sarà solo la gelosia per la figlia ma anche un segreto del suo passato che sta per riemergere e portare grossi guai.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.