Il concerto del Primo Maggio di Francesca Michielin dal balcone di Bassano del Grappa

Francesca Michielin annuncia il suo personale Concerto del Primo Maggio dal balcone di Bassano del Grappa

2
CONDIVISIONI

Il concerto del Primo Maggio di Francesca Michielin sarà trasmesso da una location del tutto speciale. L’artista veneta ha infatti scelto di suonare dalla terrazza di Bassano, la sua città, dal quale trasmetterà la sua sessione per il Concertone virtuale che quest’anno non potrà tenersi in Piazza San Giovanni a Roma.

Sfuma quindi il proposito di suonare dal Ponte degli Alpini, come ha spiegato il sindaco di Bassano del Grappa Elena Pavan: “I lavori di sistemazione ancora in corso e le transenne del cantiere avrebbero dato un senso di oppressione ulteriore in un periodo già difficile”.

“Quest’anno torno al Primo Maggio Roma e la cosa mi gasa un sacco perché stiamo preparando qualcosa di davvero davvero bello. “Il lavoro nobilita l’uomo”, e la musica è una fonte di bellezza e di lavoro. Mai come quest’anno è giusto suonare per richiamare l’attenzione anche sul mondo dello spettacolo e sulla dignità dei lavoratori che ne fanno parte”.

Il video girato domenica 26 aprile

La clip andrà in onda come contributo durante lo storico Concerto del Primo Maggio su Rai3 ed è stato girato domenica 26 aprile. Il pianoforte di Francesca Michielin è stato sistemato al centro del palazzo, dal quale ha cantato il singolo Cheyenne, quello con il quale ha aperto la nuova era dell’ultimo album – Feat – che ha rilasciato nel mese di maggio.

Francesca Michielin annuncia il nuovo album

Il percorso del nuovo album è iniziato in una maniera particolare, con i singoli che avrebbero dovuto essere presentati live a Milano, prima che esplodesse la pandemia. Solo il primo della serie di tre è stato presentato dal vivo, mentre gli altri concerti sono stati annullati a causa del procedere dell’epidemia da Coronavirus.

“Incontrarsi è difficile. Risulta sempre più semplice scontrarsi, elencare le differenze, usarle per allontanarsi. Credo, però, non ci sia specchio migliore se non nell’Altro. Credo ancora che le differenze siano belle perche non tolgono nulla, anzi, riempiono davvero. Questo progetto è stato un lavoro impegnativo e ambizioso, fatto di incontri e paralleli, tesi a creare qualcosa che non avevo mai fatto prima, una storia di contrasto e unione tra quei due mondi, natura e urban, che mi lasciano da sempre divisa e in bilico ma che mai come oggi mi appartengono”.

Dall’album, Francesca Michielin ha già estratto il singolo Monolocale, che ha inciso con la collaborazione di Fabri Fibra. Il disco conta una tracklist di sole collaborazioni, come quella con i Maneskin e con Elisa. Il brano con i Maneskin di Damiano David è stato rilasciato come singolo, nel giorno del rilascio dell’ultima prova sulla lunga distanza dell’artista veneta.

Il concerto di Francesca Michielin al Carroponte è confermato

Per il momento, il concerto di Francesca Michielin al Carroponte di Sesto San Giovanni è confermato. I biglietti sono ancora in prevendita su TicketOne e in tutti i canali di vendita abilitati, ma la sorte del concerto non è ancora certa. I concerti estivi stanno andando verso il rinvio totale fino al 2021, compresi quelli negli stadi per i quali stanno attendendo una decisione definitiva che sembra stia andando nella direzione 2021.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.