I Daft Punk e Dario Argento insieme nel nuovo film? La produzione smentisce: “Solo un desiderio del regista”

Il nuovo film di Dario Argento è ancora in pre-produzione e per il momento non esistono accordi con i Daft Punk

2
CONDIVISIONI

Pochi giorni fa a gran voce si è parlato della coppia inedita Daft Punk e Dario Argento per il nuovo film del maestro dell’horror, Occhiali Neri, le cui riprese dovrebbero partire da settembre 2020 salvo diverse disposizioni governative in termini di emergenza Coronavirus.

Cosa aveva riferito Dario Argento

Durante un’intervista rilasciata a Repubblica la scorsa settimana il regista del capolavoro Profondo Rosso aveva parlato del suo stile di vita durante questo periodo storico di distanziamento sociale ma soprattutto del suo nuovo film Occhiali Neri, ambientato a Roma e con la figlia Asia come protagonista. Secondo le sue indiscrezioni la nuova pellicola segnerà il suo ritorno al giallo dopo l’esperimento gotico di Dracula 3D (2012).

La novità, tuttavia, non era soltanto il nuovo lungometraggio in sé ma la partecipazione del duo parigino Daft Punk per la colonna sonora. Il regista romano aveva spiegato:

Sono miei estimatori, conoscono tutto il mio cinema. Da amici francesi hanno saputo che giravo un nuovo film e mi hanno telefonato: ‘Vogliamo lavorare con te‘. Ci sentiamo spessissimo, ‘tra poco ti inviamo i primi brani‘, sono entusiasti. Verranno a Roma appena possono“.

La smentita della produzione

Le dichiarazioni di Dario Argento hanno fatto sì che si alimentassero voci sempre più numerose in cui si dava per scontato che il duo parigino fosse già stato scritturato per scrivere la colonna sonora di Occhiali Neri.

Per questo è intervenuta la produzione che sta curando i lavori del film, nelle persone di Conchita Airoldi della romana Urania Pictures e Brahim Chioua della Getaway Films. I due portavoce hanno risposto ai rumors con una nota diffusa da Screen Daily in cui leggiamo quanto segue:

Urania Pictures e Getaway Films, produttori di Dark Glasses di Dario Argento, desiderano rispondere alle voci attualmente in circolazione a seguito di un’intervista a La Repubblica in cui Argento ha dichiarato che i Daft Punk avrebbero dovuto comporre la colonna sonora del suo nuovo film. Tale affermazione riflette il desiderio di Dario Argento di lavorare con i Daft Punk, tuttavia non vi è stato alcun accordo né discussione tra le parti. Il film è attualmente in pre-produzione e il desiderio di Dario Argento non è all’ordine del giorno di oggi”.

Un desiderio del regista, dunque, che ancora non è stato discusso tra le parti – regista, produzione e artisti – e quindi non ha ancora visto una sua realizzazione con un contratto. Darlo per scontato è quantomai prematuro, considerando che – come dicono da Urania Pictures e Getaway Films – il film è ancora in pre-produzione e dunque non si può ancora parlare di colonna sonora ufficiale.

La sceneggiatura sarebbe già pronta e lo stesso regista aveva raccontato che i Daft Punk avevano appreso la notizia dei lavori in corso da alcuni amici francesi, per questo avevano contattato Dario Argento per offrirsi come autori per la colonna sonora.

Un salto di stile, probabilmente, visto che le colonne sonore del regista romano – quasi sempre curate dai Goblin, Ennio Morricone e Keith Emerson – sono entrate nella storia come tantissimi dei suoi film. Parlare di Daft Punk e Dario Argento insieme per il nuovo film del maestro, dunque, non è ancora esatto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.