Più partecipanti videochiamate gruppo WhatsApp: aggiornamento a breve

Prossimamente potrebbero essere più di 4 i partecipanti alle videochiamate di gruppo WhatsApp

1
CONDIVISIONI

In questo periodo di emergenza sanitaria da Coronavirus alzi la mano chi almeno una volta non ha effettuato o ricevuto videochiamate WhatsApp di gruppo, che consentono di vedere e contemporaneamente ascoltare, anche se attraverso uno schermo per proteggersi da eventuali contagi, persone a noi care, che si tratti di amici o parenti. Il servizio di messaggistica istantanea, come riportato dal sempre ben informato ‘WABetaInfo‘, ha intenzione di accrescere il limite dei partecipanti alle videochiamate WhatsApp di gruppo. Del resto, lo si evince anche dalle ultime beta preposte per Android (2.20.128) e iOS (2.20.50.23).

Per adesso non sono chiare quali saranno le nuove limitazioni: facile verrà introdotta la possibilità di includere 5 o più partecipanti visto l’attuale limite di 4. Stando a quanto affermato dalla fonte sopra citata, una vera e propria istituzione quando c’è da apprendere le novità relative al servizio IM, WhatsApp provvederà a forzare gli utenti all’aggiornamento dell’applicazione alla versione più recente per permettergli di usufruire del nuovo limite. Non sono ancora note le tempistiche entro si potrà godere della novità, ma immaginiamo non passerà chissà quanto prima che divengano ufficiali (alcuni concorrenti si sono già mossi in tal senso, ed è assurdo pensare che WhatsApp resti troppo indietro).

Immaginiamo che di questi tempi dove siamo tutti invitati a restare a casa per limitare al minimo i contagi da Coronavirus, siate in tanti ad utilizzare le videochiamate WhatsApp di gruppo per poter vedere, ed al tempo stesso sentire, le persone a voi care sparse nel territorio, oppure anche fuori confine. Sappiate che nel giro di poco tempo (almeno è quello che speriamo) il servizio IM aumenterà il numero massimo di partecipanti a 5 oppure più. Se avete domande da farci il box dei commenti in basso è a vostra disposizione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.