Arrivata la Digit Pro email: truffa per sblocco spedizioni inesistenti

Cancellate subito la Digit Pro email: è una truffa per rubarvi dati personali e soldi

85
CONDIVISIONI

Potreste restare vittime della Digit Pro email, una truffa a tutti gli effetti che sta prendendo piede in questi ultimissimi giorni in Italia. Come riportato da ‘bufale.net‘, il messaggio di posta elettronica, che a qualcuno è stato fatto recapitare anche a mezzo SMS, vi riferirà di una presunta consegna di un pacchetto, o comunque di una spedizione generalizzata (non si fa riferimento, chiaramente, ad alcun prodotto in particolare), con l’invito a cliccare su un allegato per effettuare un pagamento che vi permetterà di sbloccare la merce, ‘trattenuta nel terminale’ (come si legge nel corso della Digit Pro email).

Sfociamo nel campo del phishing puro e semplice, che sappiamo essere un tentativo di truffa in Rete attraverso cui un cyber-delinquente inganna la vittima estorcendogli dati personali, finanziari e perfino codici di accesso ai più svariati servizi, e-banking compreso, naturalmente spacciandosi per qualcun altro). Non abbiate dubbi: seppur in attesa, per una semplice coincidenza, di un pacchetto o di una spedizione in generale, non pensate neanche di effettuare pagamenti per sbloccarla (non c’è nulla di bloccato, è solo un’esca tesa ad hoc in questo momento di difficoltà dove ognuno, per evitare spostamenti ed assembramenti, è più include ad acquistare online). La Digit Pro email potrebbe anche identificarsi con un tentativo di truffa ancora più profonda, tesa non solo ad estorcervi i soldi per lo sblocco di una spedizione in realtà mai partita al vostro indirizzo, ma per impadronirsi dei vostri dati personali e/o finanziari.

Non è escluso, infatti, di potervi vedere prosciugata la carta di credito o il conto corrente (c’è chi fornisce i dati di accesso in buonafede, non sarebbe la prima volta). Potreste aver già ricevuto, o comunque ricevere nei prossimi giorni, la Digit Pro email, che ormai sapete essere una truffa a tutti gli effetti: cestinatela senza pensarci troppo ed evitate di ricondividerla a vostra volta.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.