Le Regole del Delitto Perfetto avrà un finale “grandioso ma non tradizionale”, parola di Viola Davis

Viola Davis promette ai fan un finale grandioso, ma non lieto in senso tradizionale, e riflette sul significato dell'umanità di Annalise Keating per tutte le donne

256
CONDIVISIONI

Che lavoro magnifico ha fatto con gli ultimi sei episodi. È con queste parole che Viola Davis ha sintetizzato la sua ammirazione per il lavoro svolto dallo showrunner negli ultimi scampoli di stagione de Le Regole del Delitto Perfetto.

È come se Pete Nowalk avesse messo tanti fuochi d’artficio in una scatola e avesse detto “Cosa succederebbe se li facessimo esplodere tutti in una volta?”. E in effetti ha fatto proprio questo, li ha fatti esplodere.

In un recentissmio botta e risposta su Instagram con Variety, Viola Davis ha discusso il finale de Le Regole del Delitto Perfetto e la valanga emotiva che Annalise Keating ha smosso dentro di lei.

Pur non lasciandosi andare a veri e propri spoiler, la pluripremiata interprete ha promesso che i fan adoreranno la conclusione della serie, la quale sarà grandiosa ma non lieta in senso tradizionale.

Si avranno quindi le risposte ai tanti quesiti sollevati da Le Regole del Delitto Perfetto nel corso degli anni, e che ancora nel decimo episodio restano irrisolti? Si scoprirà chi ha ucciso Asher e Annalise, e com’è possibile che Wes sia ancora vivo?

Viola Davis non si sbilancia, ma non può fare a meno di lodare lo showrunner della serie per la lungimiranza nella scrittura e nella rappresentazione di un personaggio rivoluzionario come quello di Annalise Keating:

Pete Nowalk ha avuto il coraggio di scrivere con audacia per una donna di colore. Ha deciso di spazzare via tutto ciò che la società e la cultura abbiano mai detto su di noi, e anche tutto quanto il settore dell’intrattenimento abbia mai espresso nei nostri riguardi.

Mi ha tolto il grembiule e tutti gli stereotipi di quel genere e ha fatto [di Annalise] un derviscio rotante senza limiti, stigma o etichette. E nell’ultimo episodio la riporta a terra e poi verso il tramonto in modo fantastico… Non vedo l’ora di sapere cosa ne penseranno i fan, quando tutto sarà finito. Sono convinta che sia [il finale] migliore possibile.

Nelle sue parole si coglie la stessa vena di nostalgia già emersa nella featurette di addio a Le Regole del Delitto Perfetto e nel corso del wrap party organizzato dalla produzione alcune settimane fa:

Dire addio ai personaggi, agli attori, all’esperienza… come in ogni addio, anche stavolta riguardo [Le Regole del Delitto Perfetto] con un apprezzamento tutto nuovo. Penso che negli ultimi sei anni abbiamo fatto della buona televisione.

Le Regole Del Delitto Perfetto 2 Stagione (4 DVD)
  • Attributi: DVD, Drammatico
  • Viola Davis, Billy Brown, Alfred Enoch (Actors)

Allo stesso tempo resta la consolazione di aver promosso un modo audace di raccontare delle storie, in cui tutti hanno posto al tavolo [delle decisioni]:

In passato ero convinta che se non avessi avuto un grembiule e un bambino in braccio e non fossi stata molto materna allora non avrei avuto alcun valore. Credo che, in quanto donne, dobbiamo avere la possibilità di non essere sempre la versione migliore di noi. Non credo che questo intacchi il nostro valore. Penso che ci renda molto umane.

Ci sono giorni in cui proprio non ci va, e ci sono parti incomplete di noi. E poi ci sono parti di noi a dir poco insolenti. A volte sono io stessa a sperare di avere il coraggio di non cercare l’approvazione altrui e stabilire dei limiti ben precisi nella mia vita.

Le Regole del Delitto Perfetto non resterà dunque soltanto un racconto di sangue, paranoia, vendetta e tradimenti. Resisterà grazie a una rivoluzionaria Annalise Keating, una donna faro per l’universo femminile pur nella sua imperfezione:

Voglio che ogni donna si senta rappresentata. Sono convinta che Annalise rappresenti l’essere donna, una cosa che in passato ha subito moltissime limitazioni. Ti convincono che se non porti una 38, se non sei bionda con gli occhi azzurri – che, per carità, va benissimo – allora non puoi entrare nell’arena della femminilità e della complessità. Non voglio che la mia arte rappresenti quest’idea. Voglio che rappresenti te, me, mia madre, le mie zie, insomma tutti.

The Help
  • Stone, Emma, Howard, Bryce Dallas, Vogel, Mike (Actors)
  • Taylor, Tate (Director)

Questa riflessione arriva a pochi giorni dalla messa in onda de Le Regole del Delitto Perfetto 6×11, The Reckoning, in cui si osserveranno probabilmente le prime conseguenze del patto stretto fra Michaela, Connor e l’FBI, come anche il destino di Annalise una volta estradata negli Stati Uniti. Questa la sinossi ufficiale dell’episodio:

La Resa dei Conti – La scomparsa di Annalise scatena panico e paranoia, tanto da convincere Michaela e Connor a valutare la possibilità del patteggiamento di una pena. Nel frattempo tutti piangono la morte di Asher, ma Gabriel tace alcuni dettagli fondamentali sul suo assassinio.

Le guest star dell’episodio sono is William R. Moses (Agente Lanford), Kelen Coleman (Chloe Millstone), Kathleen York (Giudice Vitkay) e Lauren Bowles (Assistente del Procuratore Montes).

Il primo promo de Le Regole del Delitto Perfetto 6×11 – in onda il 9 aprile – anticipa il ritorno di Cicely Tyson nei panni di Ophelia Harkness, madre di Annalise:

Barriere
  • Attributi: Blu-Ray, Drammatico
  • Denzel Washington, Viola Davis, Brandon Jyrome Jones (Actors)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.