#iorestoacasa Monina con Tosca, Paolo Belli e Paola Iezzi il 30 marzo: chi è più bravo a cucinare? (video)

#iorestoacasa Monina ritorna con alcune rivelazioni: Paola sognava di diventare uno chef, Paolo fa le prove su Zoom e Tosca non ha un buon rapporto coi fornelli

Nuova settimana per il talk show di Optimagazine ai tempi del Coronavirus: ritorna #iorestoacasa Monina con Tosca, Paolo Belli e Paola Iezzi.

La prima ha incantato l’Italia con il brano Ho Amato Tutto presentato a Sanremo 2020 e con la sua versione di Bella Ciao. Il secondo ha partecipato al brano Fuori La Paura insieme ai Nomadi per vincere l’angoscia del lockdown e del contagio da Coronavirus. La terza, legata nell’arte e nel sangue con la sorella Chiara, ha da poco fatto pace con quest’ultima (definiva il loro rapporto come quello dei Gallagher) e si è rilanciata nel mondo della musica con il brano LTM in un featuring con Myss Keta.

Tosca a #iorestoacasa Monina

“Tosca! Ti ricordi quando la gente andava a teatro”, chiede Michele Monina a Tosca. Del resto #iorestoacasa Monina nasce proprio per inventare un contenitore di sentimenti nuovi.

Come vive il lockdown Tiziana Donati? Ho imparato a usare Garage Band, sto registrando con questo ma attendo che mi arrivi un microfono”, racconta Tosca, e aggiunge: “Mi do alla cucina ma se mi dessi all’ippica sarebbe meglio. In ogni caso sto provando da casa per il tour.

Paolo Belli a #iorestoacasa Monina

Paolo Belli si collega con #iorestoacasa Monina dal suo studio e ci racconta della sua nuova esperienza con Zoom, il software di videochat più usato nei tempi del Coronavirus. Grazie a Zoom, infatti, Paolo Belli è in grado di provare insieme alla sua band anziché scambiare aridi file nelle email.

Soprattutto, Paolo si diverte a montare il video dell’intera session e a caricarlo in rete. “Come va con la cucina?”, gli chiede Monina. Paolo Belli risponde: “Sono figlio di un cuoco e di una cuoca. Mia moglie è un’ottima cuoca. Resto qui in studio perché se andassi di là succederebbe un casino!.

Il tempo del Covid di Paolo Belli, quindi, scorre in modo creativo. Il musicista racconta di aver scoperto quanto gli piaccia parlare con sua moglie, una cosa che non ha mai smesso di fare ma di cui si rende conto proprio grazie a questa quarantena. “Questo è il bicchiere mezzo pieno – spiega – e quando lo vediamo mezzo vuoto vediamo di riempirlo.

Paola Iezzi a #iorestoacasa Monina

Oggi, 30 marzo, è il compleanno di Paola Iezzi e per questo la troviamo con una maschera, un fischietto e una fetta di torta. “Me l’ha mandata Chiara”, spiega Paola mostrando il piatto con il dolce.

“Questa situazione è paradossale”, spiega Paola: “Ma dobbiamo ricordare che chi fa il mio mestiere vive recluso molto spesso. Da tanti anni, infatti, Paola Iezzi registra in casa con la sua scheda audio, il suo microfono e il suo computer.

“Non sento angoscia, più che altro sento tanta tristezza, tutto questo cambierà il modo di scrivere le cose”, conclude. E in cucina? Paola sognava di fare la chef, ma a 14 anni ha scoperto la musica.

Dove seguire #iorestoacasa Monina:

#iorestoacasa Monina va in onda tutti i giorni, dalle 16 alle 17, sulla Home Page di OM – Optimagazine, sulla pagina Facebook di OM, sul canale YouTube di OM e su OMTV.it.

Di seguito il video di #iorestoacasa Monina con Tosca, Paolo Belli e Paola Iezzi:

Per conoscere tutti gli artisti di #iorestoacasa Monina e vedere tutte le puntate clicca qui.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.