Masterchef 2020 tra cucina di lago, latte e farina: anticipazioni del 13 febbraio

Masterchef 2020 si districa tra cucina di lago e i locali più in di Milano, ecco le prove che affronteranno gli aspiranti chef questa sera

Nona puntata per Masterchef 2020 e ancora nove aspiranti chef pronti a giocarsi il tutto per tutto dopo essere finiti nella top ten del cooking show di Sky. L’appuntamento è fissato per oggi, 13 febbraio, per un’altra eliminazione e un’altra sfida ai fornelli tra cucina di lago, latte e farina ma, soprattutto, una serie di prove che potrebbero svelare chi si sfiderà nella finalissima del programma. Come sempre gli errori e le sorprese non mancheranno ma sicuramente un primo sentore di chi finirà all’ultima sfida c’è già tra gli appassionati, i pronostici saranno rispettati?

La prima risposta arriverà proprio oggi con la messa in onda della nona puntata di Masterchef 2020 in cui non mancheranno gli ospiti e la famosa, prima, prova ovvero la Mistery Box. A darsi battaglia questa sera saranno i nove aspiranti Masterchef ancora in gara ovvero Antonio, Davide, Francesca, Giulia, Luciano, Maria Teresa, Marisa, Nicolò e Vincenzo, mentre al loro cospetto, ancora pronti a giudicarli, ci sarà il mitico trio formato da Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli.

La prima prova sarà ancora la Mystery Box che conterrà cinque diversi tipi di farina correlati a latte della stessa tipologia e sarà da qui che dovrà mettersi in moto la creatività dei concorrenti per mettere insieme un piatto creativo e buono al palato che permetterà ad uno di loro di vincere la prova e aggiudicarsi un importante vantaggio nel successivo Invention Test.

Nella seconda prova il tema sarà la cucina di lago e il fortunato riuscirà a conoscere il giovane chef stellato Davide Caranchini, uno dei massimi esperti in materia, che presenterà tre delle sue difficili creazioni. Sono uno dei concorrenti avrà modo di vedere i piatti e conoscerne i segreti e, in un secondo tempo, assegnarli ai suoi compagni di avventura, nel bene e nel male. Alla fine della seconda prova, i magnifici nove dovranno prendere le redini di una vera cucina di un ristorante.

Chi vincerà la seconda prova avrà modo di mettere insieme la propria brigata e scegliere il menù per riuscire a prendere le redini di uno di due locali di Milano, il Santa Virginia e Da I Gemelli, nell’elegante quartiere Brera. Ostacoli, preparazioni complicate e la gestione delle comande faranno il resto e solo la brigata che la spunterà sarà salva mentre quella perdente finirà con il grembiule nero per affrontare il Pressure Test, con ospiti gli Chef stellati Alfonso ed Ernesto Iaccarino. Chi la spunterà?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.