Viola Davis sarà Michelle Obama nella serie tv sulle First Ladies d’America

Il premio Oscar ed Emmy Viola Davis sarà Michelle Obama nella serie tv di ShowTime sulle First Ladies più carismatiche della storia americana

4003
CONDIVISIONI

Nemmeno il tempo di dismettere i panni della controversa Annalise Keating ne Le Regole del Delitto Perfetto, che arriva un ruolo da first lady: Viola Davis sarà Michelle Obama nella prima stagione della serie tv di ShowTime First Ladies, dedicata alle più influenti tra le mogli dei presidenti americani.

La scorsa estate si era parlato di questo progetto di fiction basata sulle vite delle Fist Ladies più iconiche e ora la produzione entra nel vivo, come conferma Variety: ShowTime ha ordinato un’intera prima stagione della serie che sarà incentrata sulle vite di Eleanor Roosevelt, Betty Ford e Michelle Obama

Quest’ultima avrà il volto della talentuosa e carismatica Viola Davis, attrice e produttrice nonché attivista per i diritti umani, recentemente ospite della Festa del Cinema di Roma: premio Oscar per il film Barriere di Denzel Washington e premio Emmy per la sua interpretazione de Le Regole del Delitto Perfetto, attualmente alla sua sesta ed ultima stagione su ABC e Fox, la Davis sarà chiamata al difficile compito di interpretare una donna di potere non solo vivente, ma uscita dalla Casa Bianca meno di quattro anni fa, la cui eredità è ancora forte ma soprattutto viva nella mente degli americani. Non solo: la Obama ha recentemente scritto la sua biografia e sembrava essere uno dei nomi su cui i Democratici avrebbero puntato alle primarie per le elezioni presidenziali del 2020. Una donna diventata icona dei movimenti femministi per la sua storia di riscatto ed emancipazione, nata nella Chicago dei quartieri popolari da una famiglia di umili condizioni e diventata avvocato prima e first lady poi.

Una meravigliosa #ViolaDavis in bianco, col marito Julius Tennon, sul red carpet della Festa del Cinema di Roma tra autografi e selfie. Ha ricevuto il premio alla carriera da Pierfrancesco Favino ❤️📸

Pubblicato da Serial Stalkers su Sabato 26 ottobre 2019

Non solo Viola Davis sarà Michelle Obama sullo schermo, ma è anche è produttrice esecutiva della serie al fianco di Julius Tennon, suo marito, con la loro società JuVee Productions. Gli altri produttori esecutivi del progetto sono Cathy Schulman, Jeff Gaspin e Brad Kaplan. La serie è creata, scritta e prodotta da Aaron Cooley.

La presidente della sezione spettacoli di Showtime, Jana Winograde, ha annunciato così la decisione di ordinare una prima stagione di questa ambiziosa serie.

Nel corso della nostra storia, i coniugi dei presidenti hanno esercitato un’influenza notevole, non solo sui leader della nazione ma sul paese stesso. ‘First Ladies’ si inserisce perfettamente nel leadership di Showtime nel genere del dramma e della politica, rivelando quanto le relazioni personali abbiano un impatto su eventi sia privati che globali. Avere Viola Davis che interpreta Michelle Obama è un sogno che si avvera, e non potremmo essere più fortunati dell’avere il suo talento straordinario per favorire il lancio di questa serie.

Di quanta parte del successo di suo marito Barack sia merito di Michelle Obama, l’avvocatessa impegnata a difendere gli emarginati che ha supportato e in qualche modo guidato la carriera politica del marito, si è scritto tanto in questi anni, anche prima che la Obama pubblicasse la sua biografia Becoming. La nascita della storia d’amore con Barack era stata già raccontata nel film del 2016 Southside With You, uscito in Italia col titolo Ti Amo Presidente con Tika Sumpter nei panni della protagonista. Stavolta il focus sarà più su Michelle che sul POTUS.

Offerta
Becoming. La mia storia
  • Obama, Michelle (Author)

La scelta della Davis troverà certamente concorde la Obama, visto che condividono la fede politica progressista, le battaglie femministe per la parità di genere e per i diritti delle minoranze afroamericane. Recentemente, in occasione del suo compleanno, la Davis ha fatto gli auguri alla Obama definendola una “personificazione di vera forza“.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.