Spinning Out cancellata, Netflix boccia la serie sul pattinaggio artistico dopo una sola stagione

Spinning Out cancellata: dopo una sola stagione si ferma la serie Netflix con Kaya Scodelario incentrata sul mondo del pattinaggio artistico

717
CONDIVISIONI

Spinning Out cancellata. La serie con protagonista Kaya Scodelario non supera la prima stagione e chiude i battenti, lasciando i fan a chiedersi cosa sarebbe successo in un eventuale secondo ciclo di episodi. Pubblicata su Netflix a Capodanno, la serie dramma è incentrata sul mondo del pattinaggio artistico. La decisione di cancellarla è giunta dopo un’attenta analisi del numero di visualizzazioni che avevano messo Spinning Out in bilico tra il rinnovo e la non riconferma.

Creata dall’ex campionessa Samantha Stratton, lo show vede la Scodelario nei panni di Kat Baker, una pattinatrice d’alto livello che è sul punto di rinunciare ai suoi sogni dopo una disastrosa caduta sul ghiaccio. Alla ragazza viene offerta l’incredibile opportunità di continuare la sua carriera artistica, affiancando il talentuoso Justin Davis (interpretato da Evan Roderick). Il successo ha però il suo prezzo. Kat rischia che il suo segreto diventi di dominio pubblico, andando così a infrangere il suo sogno olimpico. Nel frattempo si divide tra la sua carriera nel pattinaggio artistico e il lavoro come cameriera. La madre di Kat, Carol (interpretata da January Jones), è una ex pattinatrice professionista che ha rinunciato ai suoi sogni per crescere le sue due figlie. Anche Serena (Willow Shields), sorella minore di Kat, insegue la sua stessa ambizione.

Oltre a raccontare il mondo competitivo del pattinaggio sul ghiaccio, Spinning Out esplora i traumi di una giovane donna affetta da bipolarismo e in che modo questa malattia influisce sulla sua vita. Un tema non facile da portare sul piccolo schermo, che forse, con un po’ più di coraggio, meritava un’altra possibilità. Certo, la serie non era esente da difetti, ma era una ventata d’aria fresca rispetto alle solite produzioni teen pubblicate sulla piattaforma Netflix.

Nel cast della serie anche Will Kemp (Reign) nel ruolo dell’allenatore di Serena; Amanda Zhou interpreta la migliore amica di Kat, anche lei pattinatrice; Svetlana Efremova (The Americans) è l’allenatrice di Kat e Justin; Mitchell Edwards (All American) è l’amico e collega di Kat; David James Elliott (JAG) e Sarah Wright Olsen (Parks and Recreation) interpretano rispettivamente il padre e la matrigna di Justin.

La notizia di Spinning Out cancellata giunge dopo la decisione di Netflix di non confermare Soundtrack per la seconda stagione. Inizialmente pensata per la rete via cavo Pop, Spinning Out era stata poi acquistata dalla piattaforma, la quale aveva ordinato dieci episodi. La prima stagione si è conclusa con Kat e Justin di nuovo insieme e pronti per scendere in pista nel campionato regionale di pattinaggio. Altrove, Carol ha avuto un confronto piuttosto violento con il medico sportivo che aveva una relazione con la figlia minorenne Serena.

Come previsto, la cancellazione di Spinning Out ha generato una polemica social non indifferente; i fan hanno accusato Netflix di rinnovare show con trama inconsistente, sacrificandone altri, seppur di nicchia, ma che sanno diversificarsi.

Ricordiamo che Netflix, prima di decidere sul destino di una serie tv, esamina ogni aspetto: dalle visualizzazioni sulla sua piattaforma (vale a dire quante volte viene premuto il pulsante “play” su un singolo episodio) al costo effettivo di tale show.

Commenti (1):
VEROKIMA

Peccato era una bella serie diversa dal solito e finita con una seconda serie scontata che peccato! Se lo sapevo non lo avrei visto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.