October Faction su Netflix, Tamara Taylor di Bones a caccia di mostri nell’adattamento del fumetto

Debutta October Faction su Netflix, serie basata sull'omonimo fumetto: Tamara Taylor di Bones interpreta una cacciatrice di mostri

8
CONDIVISIONI

Il 22 gennaio debutta October Faction su Netflix: la nuova serie originale della piattaforma è basata sul fumetto di Steve Niles e Damien Worm, edito negli Stati Uniti da IDW, e ha per protagonista un volto molto noto al pubblico delle serie tv, quello di Tamara Taylor, per anni nel cast di Bones col ruolo di Cam Saroyan.

Qui la Taylor recita nel ruolo di Deloris Allen, accanto a JC MacKenzie (il Dr. Arnold Spivak di Hemlock Grove di Netflix) nei panni di Fred Allen: apparentemente innocui rappresentanti di una società assicurativa, in realtà i due sono cacciatori di mostri e fanno parte de Il Presidio, una società segreta atavica, esistita da sempre, che ha come scopo quello di mantenere l’equilibrio tra esseri umani e mostri sulla Terra. 

La coppia all’inizio della prima stagione, dopo la morte del padre di Fred, decide di tornare nella propria città natale, un piccolo centro nello stato di New York dal quale erano scappati unendosi al Presidio. Insieme a loro ci sono i due figli Vivian e Geoff (Aurora Burghart e Gabriel Darku), due gemelli di 17 anni. La famiglia cercherà di ambientarsi e confondersi tra la gente, in una cittadina che nasconde molti segreti: mentre si impegnano a non destare sospetti sulle loro identità di membri di un’organizzazione segreta, Deloris e Fred cercano di essere anche genitori premurosi e severi con i loro figli adolescenti, affrontando i tipici problemi dei ragazzi di quell’età. L’equilibrio tra la missione di uccidere mostri di notte ed essere bravi genitori di due liceali di giorno si rivelerà sempre più complicato.

Nel cast della serie compaiono anche Wendy Crewson (Saving Hope),  Stephen McHattie (Orphan Black), Megan Follows (Reign) e Maxim Roy (Shadowhunters).

Tamara Taylor, qui al suo primo ruolo da protagonista dopo la fine di Bones, ha spiegato a TvInsider.com che il nuovo personaggio ha qualcosa di simile a quello di Cam, interpretato per un decennio nel procedural con Emily Deschanel.

Penso di aver portato un po’ di Cam in Deloris. Cam è morbida dentro, ma ha sicuramente un aspetto duro, e anche Deloris è un po’ così, ma è più addestrata all’uso delle armi.

Lo showrunner di October Faction, Damian Kindler, ha già lavorato a spettacoli di successo come American Gods e Krypton. In questo caso, ha voluto realizzare una serie che non fosse semplicemente il racconto di una caccia al mostro pieno di elementi soprannaturali, ma in primis una metafora della società attuale.

Ho pensato che potesse essere un dramma familiare molto potente e avvincente incentrato sull’elemento soprannaturale anziché essere uno spettacolo soprannaturale incentrato sugli umani che combattono contro i mostri. Fin dall’inizio, ho voluto lo spettacolo perché ho molto da dire sul mondo e tocchiamo temi come la xenofobia, l’omofobia, il razzismo, gli storici privilegi dei bianchi e molto altro.

Kindler ha lavorato a stretto contatto con lo scrittore del fumetto Steve Niles per garantire l’autenticità dell’adattamento, approfondendo la mitologia e la psicologia dei personaggi.

October Faction debutta su Netflix con i 10 episodi della prima stagione il 23 gennaio. La seconda non è stata ancora annunciata dalla piattaforma.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.