Superman e Batman cambiano Casa

Con l’acquisizione dei diritti DC, Panini Comics guadagna il monopolio dei supereroi in Italia

11
CONDIVISIONI
© 2020 DC Comics

Che l’aumento del prezzo degli spillati annunciato a novembre indicasse un cambiamento, era nell’aria. Oggi scopriamo ufficialmente che Panini Comics pubblicherà i fumetti DC Comics.

A novembre, l’editore italiano dei fumetti Marvel come Spider-Man, X-men e Avengers, ha annunciato che ci sarebbe stato un aumento dei prezzi degli albi. Fin qui tutto nella norma, generalmente le testate da edicola subiscono un aumento di 20, 30 centesimi ogni paio d’anni. Tutti i lettori ne sono consapevoli. Ma ciò che ha lasciato di stucco i fan, è stato che l’annuncio prevedeva sovrapprezzi molto più consistenti: per un albo da 24 pagine si sarebbe passati da 2,00 a 3,00 euro; gli spillati da 48 pagine addirittura a 5 euro dai 3,50 originari.

L’annuncio puzzava di marcio che manco la Danimarca di Amleto e a molti sembrava chiaro l’intento, i cui rumor circolavano già da parecchio: fare cassa per l’acquisto dei diritti DC Comics sottraendoli al competitor RW Edizioni.

RW Edizioni è (o meglio era) l’editore dei diritti di Superman e Batman sin dalla caduta della Planeta DeAgostini (2011), etichetta spagnola che – racconta la leggenda – fregò, per un soffio, il bottino alla Panini nel lontano 2006.

Nel frattempo molte cose sono cambiate nel fumettoverso.

Dopo l’acquisizione del colosso Marvel Comics da parte di Disney, c’è stato un tremito nella forza nell’editoria italiana. Gran parte della produzione dei fumetti di zio Walt sono realizzati e pubblicati dalla sede milanese della multinazionale dalle orecchie tonde. Esatto, sto parlando del famoso settimanale Topolino e di tutte le testate collegate. Tutti si chiedevano cosa ne sarebbe stato dei diritti Marvel, detenuti da decenni dal gruppo di Marco M. Lupoi, che li ha portati con sé dalla Star Comics per fondare Marvel Italia confluita, poi, in Panini Comics. A dispetto di quanto ci si aspettava, non fu il gruppo Disney Italia a fagocitare i diritti Marvel ma Panini a mettere le mani su Topolino, espandendo il suo dominio sui balloon.

E arriviamo a oggi: dopo anni, pare che la casa editrice guidata da Marco M. Lupoi sia riuscita a mettere le mani sul mantello rosso di Superman sottraendolo alla RW Edizioni: Panini Comics pubblicherà la DC Comics.

 “È con enorme emozione che accolgo l’Uomo d’Acciaio, il Cavaliere Oscuro e tutti gli altri eroi del pantheon DC all’interno di Panini Comics Italia, per un programma editoriale ambizioso e che si prefigge di presentare il meglio della produzione di Burbank, nella veste editoriale più curata e accattivante, aprendo una nuova tappa nella storia italiana di questi eroi.” – ha dichiarato Lupoi con un post ufficiale su Facebook. La nuova linea editoriale che Panini Comics ha previsto per gli eroi DC non è ancora resa pubblica. Sappiamo, però, che debutterà il 2 aprile in occasione dell’evento Modena Play e della fiera romana Romics, nel corso delle quali saranno distribuiti cinque albi da collezione e lo speciale di 32 pagine “L’anno del criminale”, contenente alcune storie brevi.

 

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.